5 TED Talks su come farsi ascoltare, come attirare l’attenzione degli altri. Capita, gli altri non sempre ci ascoltano attentamente e spesso dimenticano presto quello che gli abbiamo detto. Le ragioni per cui questo accade sono diverse: disattenzione da parte di chi ci ascolta, il rumore di sottofondo (acustico e non solo) che non fa capire quello che stiamo dicendo e anche la strana educazione di non chiedere di ripetere ciò che non abbiamo capito. O molto più semplicemente sbagliamo il modo di dire quello che vogliamo dire.

E quando ci viene chiesto di fare una presentazione? Siamo sempre in grado di creare una presentazione davvero indimenticabile? Ognuno ha il suo metodo, ma una giusta postura, una buona respirazione, uno stato mentale positivo, aiutano notevolmente gli ascoltatori a stare più attenti e a capire il valore di quello che gli viene detto.

Farsi ascoltare è un’arte. Dopo i 6 TED Talks su come ascoltare di seguito ho raccolto 5 TED Talks che raccontano e spiegano come farsi ascoltare dagli altri e il perché non sempre le nostre presentazione sono efficaci.

Concludo con un bonus che reputo molto interessante.

E allora, prima di parlare in pubblico, prima di creare la nostra presentazione, ascoltiamo.

5 TED Talks Come farsi ascoltare

Julian Treasure – In pochi minuti il consulente del suono più famoso del mondo spiega il potere della voce e il perché gli altri non ci ascoltano. E, come al solito, offre dei piccoli ma efficaci esercizi su come farsi ascoltare.

Amy Cuddy – Ted emozionante e molto motivante. Se la nostra mente condiziona il nostro corpo, può il nostro corpo motivare la nostra mente? Un linguaggio non verbale poco chiaro può condizionare il risultato di un colloquio di lavoro o di una vita di successo. Durante una presentazione, il come ci muoviamo può fare la differenza. Riusciremo a farci ascoltare?

Melissa Marshall – Diceva Eistein: Tutto dovrebbe essere reso il più semplice possibile, ma non più semplice. Scienziati, ingegneri, ma anche progettisti dell’esperienza, usate parole semplici per gente imbranata. Nel finale una formula chiara e semplice da seguire e per farsi comprendere davvero da tutti.

Sebastian Wernicke – Le vostre presentazioni non sono davvero eccezionali? Wernicke ha analizzato migliaia di TED e da questa analisi ha estratto gli elementi principali che rendono un TED davvero eccezionale. Volete creare il TED Perfetto? Basta seguire questo TED!

Susan Cain ognuno di noi ha il suo carattere e il suo modo di relazionarsi con gli altri. Ci sono gli estroversi e ci sono gli introversi. Questi ultimi sono la maggioranza e nello stesso tempo sono i più bistrattati. Eppure c’è una grande energia in loro che potrebbe essere utilizzata meglio in tutti gli ambienti di lavoro. E dunque introversi, forza e coraggio, fate uscire la vostra voce!

Ho voluto aggiungere un bonus perché se da un lato c’è da tenere conto di fattori interni legati alla propria indole, alle proprie ansie ed emozioni, ci sono anche alcuni fattori esterni da considerare. La costruzione di una storia, come di una presentazione, è sottosta ad alcuni semplici ma fondamentali regole che basta seguire per avere ottimi risultati.

Bonus 1 – Andrew Stanton – Il regista di “Toy Story” e “WALL-E” racconta i segreti di una buona storia. Li ritengo anche dei buoni segreti per una buona presentazione.

E allora… buona presentazione!

Pin It on Pinterest

Share This