Buon anno a tutti!

Il 2015 è andato!

Il 2015 si è rivelato un anno di forti esperienze umane. Lezioni di vita indimenticabili, nel bene e nel male. Ed è stato davvero un anno importante che segna una sostanziale crescita umana e professionale.

Conosco meglio chi mi circonda nella vita. Ho compreso che il valore di una persona è dato anche, dico anche, dal valore delle persone di cui ci si circonda. Ho fatto esperienza di  nuove amicizie, di incontri significativi che hanno portato alla scoperta di nuove prospettive e alla nascita di questo blog.

Il mio primo Summit di Architecta, il mio primo WUDRome, la conoscenza diretta dei grandi dell’architettura dell’informazione italiana, Federico Badaloni, Maria Cristina Lavazza, Luca Rosati, Andrea Resmini, ma anche Andrew Hinton,  Dan Klyn, Luciano Floridi, Luisa Carrada e i tanti soci di Architecta (i tre pilastri Vincenzo, Raffaele e Claudia, ma sicuramente, Marco, Giuseppe, Mariela, Francesco, Raffaella, Stefano, Stefano, Yvonne, Chiara, Paola, Michela, Debora, Eleonora, Maria e tanti altri ancora…) a cui sono grato per l’accoglienza e l’amicizia che mi hanno riservato durante le giornate di Bologna.

Ed è con questo bagaglio di relazioni che attendo con gioia i prossimi appuntamenti che mi riserva il futuro!

E il 2016?

E il 2016 è carico di progetti, speranze e nuove opportunità! Ad appena 5 mesi dalla nascita di questo blog ho ricevuto tante attenzioni di cui sono grato. I commenti pubblici e privati indicano che c’è molto interesse intorno al tema dell’audio, dell’ascolto e dell’User Experience.

Voglio ringraziare, in questo post di inizio d’anno, tutti coloro che hanno contribuito. Ma soprattutto ciascun lettore che mi ha dedicato il suo tempo (anche oggi) e condiviso. Tenere un blog, fornire informazioni utili (dico una banalità) è davvero faticoso e la crescita costante dei lettori offre molte soddisfazioni.

La risposta di Andrew Hinton su twitter.

In questo 2016 il blog sarà più maturo. Architettura dell’informazione sonora si arricchirà di sonorità, di musica, di consigli; proporrò conferenze, discussioni su audio e suoni e soprattutto di relazioni. Ho in mente un po’ di progetti che cresceranno nel tempo, nell’intento di rendere questo blog sempre più utile per coloro che lo visitano e punto di riferimento per gli amanti del “buon ascolto” e dell’audio.

Novità

Un primo cambiamento riguarda il calendario editoriale. Fino ad oggi vi ho proposto un post di approfondimento il venerdì e un post di alleggerimento, o di anticipazione del tema settimanale, il martedì.

Già dalla prossima settimana la nuova cadenza, invece, sarà il lunedì e il venerdì. Per cui appuntamento a lunedì 4 gennaio!

Il lunedì pubblicherò il post di approfondimento per dare la possibilità a tutti di leggere durante la settimana l’articolo; mentre si è in attività, davanti ad un pc, magari, avrete anche la possibilità di commentare il post.

Il venerdì resta fisso ma cambia il contenuto del post: sarà il giorno di Mixer la rassegna di fine settimana con notizie, vecchie e nuove, segnalazioni, novità intercettate su internet, tweet, post, blog e media di settore. I temi saranno sempre l’ Architettura dell’informazione sonora, Audio, Suoni, Musica, Sonorità  e tutto quello che fa parte del meraviglioso mondo del sonoro. Il tutto sarà raccolto in un’unica categoria di Notizie sonore.

Per restare aggiornati sarà sempre possibile iscriversi al feed RSS , seguirmi sui canali social, oppure, se pensate di non ritornare sul blog settimanalmente, iscrivetevi alla Newsletter mensile, che partirà da fine gennaio.

Buon anno!

Concludo con il mio personale e sincero augurio a tutti voi, ai vostri propositi, alle vostre speranze. Che si realizzi, cento e mille volte, tutto quello che spera e attende, nel profondo, il vostro cuore!

 

A tutti auguro

un ascolto migliore affinché ci sia una comprensione profonda di ciò che ci circonda;

un ascolto reciproco per la creazione di relazioni di fiducia;

orecchie più attente che portino a connessioni più forti.

Insomma, un mondo di ascolto!

Uno splendido e fragoroso 2016

a tutti!

Pin It on Pinterest

Share This