Notizie sonore su Architettura dell’informazione, Innovazione, User Experience, Streaming, Audio, Musica e Sonorità

Ritengo questa nuova formula di Mixer con notizie mirate più sostenibile per me e anche per voi! Approfitto anche del fatto che notizie davvero eclatanti non ce ne sono. Forse qualche segnale interessante ma è ancora presto e tutti vogliono andare in vacanza. Il mio intento, intanto, è quello di rendere questa rubrica sempre più utile e gradita ai lettori. E soprattutto non voglio perdere, io stesso, l’entusiasmo nel crearla.

Immagino che siate sotto l’ombrellone o alla ricerca di frescura. Ovunque siate, Vi auguro buona lettura!

Audio e assistenza vocale

Continua la ricerca di Google in campo audio. Sul suo blog Open Source, Google spiega di essere al lavoro su Omnitone una piattaforma per il render di audio spaziale capace di funzionare su tutti i browser. Considerato il successo di Pokemon GO e l’interesse del pubblico alla realtà aumentata le future evoluzioni potrebbero essere interessanti.  Nel frattempo anche Google search: la Beta si arricchisce di novità per arricchire l’esperienza di Google Home e Google Assistant e renderlo un assistente personale a tutti gli effetti.

Ancora rumors sui progetti di Apple che pare stia progettando un’auto elettrica. Il progetto si chiamerebbe Titan. Ma nessuna conferma ufficiale. Personalmente mi vengono un paio di sospetti. Il primo che si tratti semplicemente di studi per migliorare Apple Car (che non  è una macchina). Quattroruote, infatti, parla di software e non di auto. Il secondo che questi rumors siano ben architettati da Apple per tenere alta l’attenzione su una azienda che non cresce.

Intelligenza artificiale

Mentre gli investimenti sull’intelligenza artificiale, dal 2010 ad oggi, si sono sestuplicati, Honda e SoftBank, già costruttori dei robot umanoidi Asimo e Pepper hanno chiuso un nuovo accordo per la costruzione di un auto intelligente. Lo scopo è quello di far interagire l’auto con l’autista, dove l’automobile sarà in grado di leggere le emozioni aiutando l’autista nei momenti di difficoltà.