Sonorità a Malpensa

A proposito di Sonorità e Terminal, di cui mi sto occupando in queste settimane, ringrazio @IreneCafarelli , lettrice del blog, che mi segnala il flash mob svoltosi all’aeroporto di Malpensa il 17 settembre ed organizzato da Sea, gestore dell’aeroporto, e Teatro la Scala di Milano.

In pratica nella Food Court del Terminal 1 è andata in scena la prima di “Elisir d’amore”, l’opera di Gaetano Donizetti con la regia di Grischa Asagaroff e Fabio Luisi sul podio dell’orchestra. A guidare la compagnia di canto Vittorio Grigolo (Nemorino) e Eleonora Buratto (Adina), con Mattia Olivieri nei panni di Belcore.

Il flash mob però oltre ad avere un carattere momentaneo è stato rivolto soprattutto a migliorare l’immagine dell’aeroporto e non a migliorare strutturalmente l’esperienza degli utenti.

Mi sono appassionato all’architettura dell’informazione e ai suoi studi perché questa disciplina non si fonda su ciò che piace a me o ad altri, ma si basa fondamentalmente su ciò che funziona per tutti. Su un sito web il tasto “cerca” si trova nella fascia in alto (fascia di navigazione globale), non perché a me o ad altri architetti dell’informazione piace che sia in alto, ma perché è utile che si trovi in quel punto della pagina e funziona per tutti gli utenti che lo cercano in alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *