Archivi tag: Zoom

Zoom H8 Recensione

Chi segue questo blog

sa perfettamente che sono un grande estimatore della ZOOM

e dei suoi registratori digitali.

Li ho usati professionalmente, li uso a casa da anni e ne ho scritto sul blog.

Ho provato per i lettori

Serie H

La serie H della Zoom è una delle serie più fortunate e preziose tra i registratori portatili. Musicisti, ingegneri del suono, sound designer, amanti dell’audio e dei suoni conoscono ed usano registratori Zoom per il proprio lavoro.

L’H4n, per esempio, ha vinto numerosi premi di settore. La solidità dei materiali e la capacità di catturare i suoni in modo profondo, per me sono dei capisaldi. E poi la possibilità di poter registrare anche attraverso microfoni su 4 canali, ne ha fatto un registratore davvero multi uso.

Non solo un ottimo dittafono, come qualcuno ancora oggi lo chiama, ma anche strumento flessibile per registrare a casa qualcosa di professionale ad un costo contenuto. Forse, come già detto in altre occasioni, un po’ più caro dei concorrenti, ma con qualità altissima.

Acquista Zoom – H4nPro/IFS – registratore 4 tracce – interfaccia USB

Zoom H8

L’ultimo arrivo che la Zoom ha rilasciato da qualche mese è il registratore Zoom H8. Un registratore ambizioso che porta con se il meglio della ricerca di questi anni. Espandendo le possibilità di registrazione in maniera sorprendete. E diciamo che tutto quello che c’è stato tra lo Zoom h4n e questo registratore sono stati degli esperimenti per raggiungere questa perfezione.

Il registratore Zoom H8 viene fornito con una coppia di microfoni X-Y stereo sostituibili, così come già avveniva con lo Zoom H6, ed ha la possibilità di espansione con ulteriori moduli e microfoni di nuova concezione.

Puoi vedere lo spot The Zoom H8 Handy Recorder. Video.

Le opzioni includono un microfono Array Ambisonic a quattro capsule che deriva dall’ H3 VR (che l’H8 può decodificare in una varietà di formati stereo e multicanale) e un Expander Capsule, che fornisce quattro ingressi microfonici aggiuntivi.

Dai una occhiata a Zoom – H3-VR/IFS – registratore VR con tecnologia Ambisonic

Moduli dello Zoom H8

La caratteristica dello Zoom H8 è che si tratta di un registratore portatile a più moduli. Tre sono di base. E questi sono in pratica espandibili.

In alto abbiamo il modulo dei microfoni che sono intercambiali a seconda della nostra necesittà.

Con l’Expander Capsule installato, è possibile catturare contemporaneamente il segnale da 12 microfoni. Qualcosa di davvero eccezionale per un registratore portatile.

Il cuore dello Zoom H8 si trova nel modulo centrale ottagonale, la fonte di registrazione che comprende due ingressi “combinati” per segnali mic / linea / strumento, oltre a quattro ingressi mic XLR semplici.

Il modulo inferiore è un touchscreen di controllo a colori, dove sono ospitate le slot per schede SD, una porta USB e i mini-jack di uscita cuffie e linea.

Il touchscreen consente l’accesso a tutti i controlli di registrazione e alle funzionalità del software di H8,

Zoom – H1n/IFSregistratore palmare stereo digitale

Software Zoom H8

Un altro elemento di forza è il software del registratore basato su tre applicazioni ognuna utilizzabile per un uso diverso.

Abbiamo dunque tre applicazioni per ciascuna utilità.

  1. Podcast.
  2. Music.
  3. Field.

Altre caratteristiche includono il controllo remoto tramite un’app iOS, una suite di amplificatori per chitarra e processori di modellazione di effetti e la possibilità di funzionare come interfaccia audio per computer multicanale tramite USB.

Zomm H8: multitrack and USB Audio interface.

Applicazioni per ogni tuo lavoro

Lo Zoom H8 è un registratore portatile tutto fare. Io ho sempre detto che per scegliere bene un registratore devi prima pensare a cosa ci devi fare. Questo registratore invece offre tante possibilità di utilizzo. Sembrerebbe essere il registratore della vita e per qualunque lavoro audio.

Il Podcast

L’applicazione Podcast semplifica la produzione di un podcast. E consente, grazie ai Sound Pad dedicati, di aggiungere alla tua registrazione effetti sonori e basi musicali. Tra cui 13 suoni di alta qualità preinstallati oppure puoi caricare altri effetti o suoni tramite una scheda SD, sempre per un massimo di 13 suoni.

Cioè in pratica puoi registrare i tuoi suoni e te li puoi gestire “live” nel momento in cui ti servono.

L’app Podcast può contenere fino a 4 microfoni e due canali Sound Pad.

L’App Music

Music si concentra sulla registrazione e sul monitoraggio. Consente di eseguire overdub e persino di un mixer completo, con controllo sulla compressione, EQ ed effetti.

Con l’app MUSIC controllii:

  • livelli audio,
  • fader,
  • misurazione e altro.

E collegandosi al Guitar Lab di Zoom tramite USB si può accedere a un assortimento infinito di amplificatori ed effetti.

L’App Field

L’applicazione Field è rivolta, infine, ai progettisti del suono. Dispone, a quanto pare, di misurazioni ad alta risoluzione.

Questa applicazione è dunque ideale per registrazioni sul campo, design del suono e conferenze. Ti dà accesso immediato a misurazioni precise per ogni tracci.

  • Regola il tipo di input,
  • lo-cut, compressione,
  • limitatore,
  • noise gate
  • e altre impostazioni dei tasti.

Il Mic Capsule

L’H8 viene fornito con il microfono Zoom XYH-6. Questa capsula fornisce due microfoni unidirezionali di alta qualità abbinati, per catturare il segnale direttamente davanti al registratore. Con il sistema di capsule microfoniche Zoom puoi scambiare facilmente le capsule per assicurarti di utilizzare sempre il microfono giusto per il lavoro.

Sei capsule microfoniche intercambiabili che possono essere sostituite facilmente come gli obiettivi di una fotocamera

Prossima generazione
Sistema di capsule
Lo Zoom Capsule System 2.0 consente di aggiungere fino a 4 canali audio alla connessione capsula dell’H8, creando nuovi modi per espandere le tue capacità di registrazione. (Le capsule microfoniche V2.0 verranno rilasciate questo inverno.)

COMBINAZIONE XY / AB MIC

XAH-8

La capsula XAH-8 offre registrazioni stereo incontaminate. Ruota facilmente le capsule da un modello XY stretto a un modello AB ampio per migliorare l’immagine stereo delle tue registrazioni.

AMBISONIC MIC

VRH-8

VRH-8 è una capsula microfonica Ambisonic che utilizza quattro microfoni a condensatore per offrire registrazioni audio a 360 gradi. Un accelerometro integrato aiuta a garantire che la capsula sia sempre perfettamente allineata, mentre il decoder Ambisonic di bordo gestisce automaticamente le conversioni necessarie, risparmiando tempo in post-produzione.

EXPANDER CAPSULE

EXH-8

La capsula EXH-8 fornisce 4 ingressi XLR aggiuntivi, per un totale di 10. Ogni ingresso aggiuntivo ha una manopola di guadagno e un interruttore pad dedicati. Puoi persino usare i tuoi microfoni a condensatore preferiti: basta collegare una fonte di alimentazione alla capsula EXH-8 per fornire alimentazione phantom.

Telecomando

Puoi monitorare i misuratori di livello e premere REC, PLAY e STOP in ciascuna modalità di applicazione H8. Basta inserire il BTA-1 sul tuo H8 e collegarti al tuo dispositivo iOS.

  • BTA-1 venduto separatamente.

Entrate e uscite

H8 offre 4 ingressi XLR con interruttori pad dedicati e controllo del guadagno. 2 prese combo XLR / TRS aggiuntive con interruttori Hi-Z consentono di acquisire segnali a livello di linea, microfoni o registrare direttamente chitarre e bassi elettrici.

Monitora le tracce utilizzando l’uscita cuffie integrata da 1/8 “o connettiti direttamente alla videocamera utilizzando l’uscita di linea stereo dedicata.

Multi-Channel Interfaccia audio

L’H8 è una potente interfaccia audio USB. Collegati tramite USB al tuo PC, Mac, iPad o tablet per un massimo di 12 canali di registrazione simultanea.

Tempo di registrazione

Con 4 batterie AA si arriva a registrare più di 15 ore di audio wav ed mp3. O registra per sempre con l’adattatore AD-17 opzionale.

Editing all’avanguardia

Zoom H8 viene fornito con una licenza di download gratuita per Cubase LE e il software WaveLab Cast di Steinberg.

WaveLab Cast ti aiuta a finalizzare il tuo progetto con una vasta gamma di strumenti completi di modifica, mixaggio e perfezionamento.

Podcasting

WaveLab Cast ti collega direttamente con le directory dei podcast, come Spreaker. Puoi caricare episodi rapidamente, oltre a creare e pubblicare direttamente feed RSS.

Audio per video

Importa il tuo file video e WaveLab Cast estrarrà automaticamente l’audio.

È possibile utilizzare gli strumenti di modifica per

  • ridurre il rumore indesiderato,
  • modificare i livelli
  • rimuovere sibilanti forti.

Le opzioni di misurazione ti consentono di creare nuove tracce, sfumare la tua musica, utilizzare l’EQ e la compressione.

Ricollega l’audio al file video utilizzando le funzioni di esportazione di WaveLab Cast.

Registrazione sul campo

WaveLab Cast supporta una qualità audio fino a 96 KHz e include un ricampionatore di fascia alta. RestoreRig rimuove il rumore e i suoni indesiderati. È possibile assemblare nuovi file utilizzando lo snap funzioni e opzioni di dissolvenza incrociata.

Quando finisci puoi esportare i tuoi file audio in qualsiasi formato audio.

Caratteristiche

  • Applicazioni personalizzate per la registrazione sul campo, musica e podcast
  • 3 interfacce distinte per la registrazione sul campo, la musica e il podcasting
  • Capsule di input intercambiabili
  • Registrazione simultanea a 12 tracce
  • Quattro ingressi microfonici e due connettori combo XLR / TRS
  • Guadagna manopole di controllo e pad da -20dB o switch Hi-Z per ciascun ingresso
  • La capsula X / Y XYH in dotazione fornisce un ingresso secondario tramite un mini jack stereo da ⅛ ”Mic / Line In
  • Alimentazione phantom per quattro ingressi XLR principali: + 24 / + 48V
  • Display touchscreen LCD a colori di grandi dimensioni
  • Registra direttamente su schede SD, SDHC e SDXC fino a 512 GB
  • Audio fino a 24 bit / 96kHz in WAV conforme BWF o una varietà di formati MP3
  • Le funzioni di registrazione automatica, pre-registrazione e registrazione di backup significano che non perderai mai quel risultato perfetto
  • Effetti integrati, tra cui filtro low-cut, compressione e limitazione
  • Interfaccia audio USB multicanale e stereo per PC / Mac / iPad
  • Accetta batterie alcaline AA standard, ricaricabili NiMH o al litio
  • Oltre 15 ore di funzionamento con 4 batterie alcaline AA

Zoom H8 Specifiche tecniche principali

Dalla guida veloce di ZOOM scopriamo

  • Numero di canali in ingresso 8 (capsula microfonica XY, 1-4, A, B)
  • Numero di canali in uscita 1 (combinato stereo cuffie/linea)
  • Connettori MIC IN Connettore microfonico ZOOM
  • INPUT 1-4 Jack XLR (2: HOT)
  • INPUT A/B Jack combo XLR/TRS (XLR: 2 hot, TRS: TIP hot)
  • USB USB Micro-B

Usando un cavo USB per il trasferimento dati. E’ possibile l’operatività con alimentazione USB bus.

Altre specifiche tecniche

REMOTE ZOOM BTA-1 o altro adattatore wireless dedicato
LINE OUT Mini stereo da 3.5 mm
PHONE OUT Mini stereo da 3.5 mm
Alimentazione Phantom +24 V/+48 V (ON/OFF indipendente per INPUTS 1–4, A e B)
Registratore Supporto di registrazione
Card conformi alle specifiche SD/SDHC/SDXC
Formati WAV: 44.1/48/96 kHz, 16/24-bit, mono/stereo MP3: 128, 192, 320 kbps
N. max. di tracce in registrazione simultanea 12 (MIC IN, registrazione di backup, 1-4, A, B, e LR)
Interfaccia audio Modalità multitraccia 44.1/48/96 kHz, 16/24-bit, 12-in/2-out
Modalità stereo mix 44.1/48 kHz, 24-bit, 2-in/2-out
Accordatore Chromatic/Guitar/Bass/Open A/Open D/Open E/Open G/ DADGAD
Diffusore incorporato Diffusore mono da 400 mW 8Ω

Display Schermo touch LCD 2.4″ (320×240) full-color
Alimentazione • 4 batterie tipo AA (alcaline, NiMH o Litio)
• Adattatore AC (ZOOM AD-17): DC 5 V/1A
• Alimentazione USB bus

Tempo stimato di operatività in continuo usando le batterie (ore:minuti) Con batterie alcaline
Usando mic. XY, 44.1 kHz/24-bit (stereo × 1): ca.15:00
• Questi valori sono approssimazioni.
• I tempi di operatività in continuo a batteria sono stati determinati da test interni. Possono variare in base
alle condizioni di utilizzo.

Dimensioni esterne H8: 116.4 mm (W) × 163.3 mm (D) × 48.6 mm (H) XYH-6: 78.9 mm (W) × 60.2 mm (D) × 45.2 mm (H)
Peso H8: 354 g XYH-6: 130 g

Usando un cavo USB progettato per la ricarica, le funzioni interfaccia audio, lettore di card SD e connessione Guitar Lab non sono utilizzabili.

Acquista il tuo Zoom H8.

Registratori digitali Zoom – Professionali

Di seguito trovi un elenco di registratori digitali zoom.

Ne parlo perché si è fatto riferimento alla serie di registratori denominata “F” nel mio articolo registratori vocali e digitali.

Zoom serie H

Il marchio Zoom ha sviluppato l’area dedicata alla registrazione sul campo, denominata appunto “field”.

Nonostante la “portabilità” e la relativa leggerezza di questi registratori, non si tratta di registratori che possiamo intendere davvero portatili. Nel senso che non possiamo metterli in tasca, come quelli della serie H.

  • Zoom H1
  • H2
  • Zoom H4n
  • Zoom H6

Registratori Audio Field

Possiamo considerare i registratori audio field come una evoluzione dei già conosciuti registratori. Sono portatili nel senso che possono essere portati sul campo, metterli in valigia o in una borsa per registrazioni di alta qualità.

Questi registratori permettono certamente di registrare in qualunque spazio e in qualunque luogo ci sia da registrare un suono.

Anche per il loro costo è consigliabile l’acquisto nel momento in cui si deve fare un lavoro da produttore. Questi registratori, spesso si trovano anche in alcuni studi di registrazione e non si tratta di registratori per registrare prove, annotazioni o registrazioni ambientali generiche.

Field video recording

La Zoom ha voluto allargare il proprio orizzonte alla riprese in capo, in presa diretta e alla registrazione ambientale professionale.

Come è possibile notare, infatti, sul sito ufficiale, questi registratori sono inseriti nella sezione video recording.

Da una parte si ha la possibilità di aggiungere le nuove capsule microfoniche di ultima generazione e dall’altra di entrare nel mondo dell’audio con risultati cinematografici.

Sicuramente chi produce documentari, cortometraggi e/o lungometraggi a budget limitato trova in questa serie ottime soluzioni.

Zoom video

Se i tuoi video sono invece progetti minori e amatoriali, consigliamo di rivolgere la propria attenzione alle videocamere Zoom che abbiamo avuto l’onore e il piacere di provare come videocamere musicali.

La serie Q è stata rafforzata avendo presente le nuove esigente di utenti che amano la musica come i musicisti, ma soprattutto guardando alla continua crescita dei videomaking.

In particolar modo ho provato e recensito la Zoom Q4n.

Prodotti da acquistare

Se sei interessato ai registratori digitali Zoom guarda le caratteristiche tecniche di questi registratori professionali.

ZOOM F1

Registratore Zoom F4

F6

Zoom F8

Zoom – H6-BLK/IFS

Registrazione

e riproduzione

simultanea di 6 tracce a 44.1/48/96khz e 16/24 bit e varie risoluzioni di mp3

capsule microfoniche a condensatore in configurazione x/y (xyh-6) con angolo di ripresa a 90° o 120° e capsula ms (msh-6)

preamplificatore microfonico di nuova generazione

decoder mid-side interno

ingressi xlr/trs combo con phantom power, hi-z inputs

uscita line e cuffie: minijack stereo 3.5mm

display a colori

supporta schede sd/sdhc/sdxc fino a 128gb

funzione time stamp e track marker in modalità broadcast wav format (bwf)

speaker interno

funzione “phrase training”: velocità di playback variabile, pitch variabile

effetti (inclusi amp modeling per chitarra e basso)

accordatore cromatico

metronomo

funzione interfaccia per pc/mac/ipad

stamina mode per registrare fino a 20 ore consecutive con batterie

alimentazione: 4x batterie aa o alimentatore ad-17 (opzionale)

accessori in dotazione:

capsula microfonica xyh-6 (x/y),

4 batterie aa, cubase le6

accessori opzionali:

sgh-6 (capsula shotgun ),

exh-6 (espansione 2 ingressi xlr/trs),

hs-1 shoe mount per montaggio su fotocamera

Zoom – H5/IFS

Registrazione

e riproduzione

simultanea di 4 tracce a 44.1-48-96khz e 16/24bit o mp3

capsule microfoniche xyh-5 in configurazione x/y

preamplificatore microfonico di nuova generazione

decoder mid-side interno

ingressi combo xlr/trs con phantom power, hi-z inputs

uscita line/cuffie: minijack stereo 3.5mm

supporta schede sd/sdhc fino a 32gb

LCD retroilluminato

funzione time stamp e track marker in modalità broadcast wav format (bwf)

speaker interno

funzione “phrase training”: velocità di playback variabile

effetti inclusi

accordatore cromatico

metronomo

alimentazione: 2x batterie aa o alimentatore ad-17

accessori in dotazione

alimentatore ad-17, cavo USB,

capsula di spugna anti-vento,

2 batterie aa

accessori opzional

sgh-6 (capsula shotgun),

exh-6 (ensione 2 ingressi xlr/trs combo), xyh-6 (x/y),

msh-6 (mid-side),

hs-01 (shoe mount per montaggio su fotocamera)

compatibile con tutte le capsule per Zoom h6

Zoom – H4nPro/IFS

Registrazione

e riproduzione simultanea di 4 tracce

a 96KHz/24bit e 44.1KHz/16bit o mp3

2 capsule microfoniche a condensatore in configurazione X/Y con angolo di ripresa a 90° o 120°

preamplificatori microfonici di nuova generazione (utilizzati anche su H6 e H5)

ingressi XLR con phantom, Hi-Z inputs

uscita Line/cuffie: miniJack stereo 3.5mm

Processore multieffetto integrato con amp simulator del G5n

Rivestimento gommato antiscivolo e anti vibrazioni

speaker interno

alimentazione: 2x batterie AA (non comprese) o alimentatore.

Zoom – H2n/IFS

Dimensioni prodotto 6.76 x 4.27 x 11.43 cm;

131.54 grammi

Pile 2 AA pile necessarie. (incluse)

Numero modello articolo H2N

Specifiche prodotto

Colore Nero
Interfaccia Hardware Schede di memoria Secure Digital
Tipo di amplificazione dell’altoparlante Speakers (1)
Materiale Metallo, Plastica
Altoparlanti 1
Potenza in uscita (Watt) 400 Milliwatt
Tipo batteria Alcalino
Schermo a colori No
Risoluzione schermo 128 x 64 Pixel
Dimensione schermo 1.8 Pollici
Voltaggio 240 Volt
Peso articolo 132 g

Zoom – H1n/IFS

Registratore stereo (formato wav/mp3) fino a 96khz/24bit

tecnologia di ripresa a 2 capsule microfoniche a condensatore, installate secondo pattern x/y

ingresso line minijack stereo 3.5mm – uscita line/cuffie: minijack stereo 3.5mm

supporta schede microsd/sdhc (fino a 32gb)

LCD retroilluminato – speaker integrato per ascolto

connessione micro USB

Nuove funzioni

velocità riproduzione,stereo bounce e voice emphasize

funzione slate alimentazione: 2x batteria aa per registrazioni fino a 10 ore consecutive

alimentatore USB ad-17 (opzionale)

accessori in dotazione

2 batterie tipo aa

codice download steinberg cubase/wavelab le

Zoom F8

Il top di gamma, anche per dimensioni e prezzo è lo Zoom F8

Caratteristiche tecniche Zoom F8n

MultiTrack Field Recorder
Made for serious filmmakers and sound designers, the F8n includes:

  • 8-channel/10-track field audio recorder/mixer
  • 8 discrete inputs with locking Neutrik XLR/TRS combo connectors
  • Compact and lightweight aluminum chassis, weighing just
  • 2 pounds (without batteries)
  • High quality mic preamps with up to 75 dB gain and less than -127 dBu EIN
  • Switchable +4dB inputs with mic/line options for both XLR and TRS
  • Advanced Look-Ahead Hybrid Limiters
  • Zoom AutoMix™ software
  • Support for up to 24-bit/192 kHz recording, and 44.1 kHz, plus 47.952 kHz/48.048 kHz for HD video compatibility;
  • 16-/24-bit resolution
  • Accurate Time Code (0.2 ppm when on and up to 0.2 ppm when powered off) I/O on standard BNC connectors; dropframe/non-drop formats with Jam Sync
  • Three different power supply options: 8x AA batteries, external DC battery pack with Hirose connector, or 12V AC adapter (AA’s and DC battery pack not included)
  • Dedicated gain control knob, 6-segment LED level meter, and PFL/Solo switch for each channel
  • High pass filter, phase invert, and Mid-Side decoder
  • Dual mini-XLR (TA3) balanced Main Outs plus ⅛” stereo mini-jack Sub Out
  • Dedicated headphone output (100 mW) with front panel volume control
  • 2.4″ full-color backlit LCD with monochromatic mode
  • Dedicated PFL display with viewable trim settings
  • Dual SD/SDHC/SDXC card slots, up to 512 GB each
  • Support for extensive metadata (BWF and iXML); input time, date, project, scene number, etc.
  • Built-in slate mic/slate tone with front panel switch
  • Free Zoom F8 Control App for iOS allows wireless remote control, file renaming, and metadata entry

Zoom F6

ZOOM F6

Zomm F6, manco a dirlo presenta 6 canali per registrare fino a 14 tracce con prese Neutrik XLR, Preamplificatori microfonici di alta qualità con 75 dB di gain.

Uscita stereo da 3,5 mm (asimmetrica) Uscita cuffie (100 mW) SD/SDHC/SDXC fino a 512 GB 6×4

Supporto di memoria: Scheda SD, Scheda SDHC, Scheda SDXC ·

Lo Zoom F6 presenta 3 opzioni di alimentazione di tensione.

  • 4x batterie AA
  • Sony L-Serie batteria
  • Zoom AD-17 12V Alimentatore AC

Nella scatola si trovano: l’ F6 field recorder, Adattatore fotocamera, 4x batterie AA, Cubase LE e wavelab LE con i codici download e una guida per l’avvio immediato.

Descrizione tecnica

  • 6-channel/14-track field audio recorder/mixer
  • 6 discrete inputs with locking Neutrik XLR connectors
  • High quality mic preamps with up to 75 dB gain and less than -127 dBu EIN
  • Switchable +4dB inputs with mic/line options
  • Advanced Look-Ahead Hybrid Limiters
  • Zoom AutoMix™ softwareAccurate Time Code (0.2 ppm when on and up to 0.2 ppm when powered off) I/O on 3.5mm stereo mini; dropframe/non-drop formats with Jam Sync
  • Three different power supply options: 4x AA batteries, Sony L-Series batteries, or Zoom AD-17 12V AC Adapter (AA’s and L-Series batteries not included)
  • 3.5mm stereo mini unbalanced output jack
  • Dedicated headphone output (100 mW) with front panel volume controlSD/SDHC/SDXC card slot, up to 512 GB
  • Use as an 6-in/4-out USB audio interface (@ 192 kHz)
  • Use as an audio interface and record to SD card simultaneously
  • Free Zoom F6 Control App for iOS allows wireless remote control, file renaming, and metadata entry

Zoom F1 FIELD RECORDER

Il registratore Zoom F1 è un degno sostituto dei più noti e comuni microfoni rode utilizzati per riprese con le reflex o piccole videocamere.

La Zoom lo presenta appunto come un registrazione per riprese in corsa.

F1 FIELD RECORDER + LAVALIER MIC

Zoom F1 FIELD RECORDER + SHOTGUN MIC

  • 2 canali a audio recorder
  • un microfono direzionale SGH-6
  • Registrazione diretta su microSD/microSDHC cards
  • Registrazione audio a 96 kHz/24-bit
  • Compatibilità con le capsule microfoniche Zoom
  • monitor 1.25″ monochomatico LCD

Zoom F6 Shotgun microfono Video Mic Capsule, H6 Recorder KEEPDRUM indicativo ws protezione da vento pelli per WH

Shotgun microfono Video Mic Capsule + Cuffie KEEPDRUM gratis.

Zoom U44 recensione

Zoom U44 è una scheda audio che offre innumerevoli possibilità. Ed è una scheda assolutamente da consigliare a chi vuole creare un piccolo studio a casa per iniziarsi al fantastico mondo della registrazione e dell’audio.

L’U44 è una scheda che fa parte di una serie di dispositivi nuovi e compatti della Zoom. che in combinazione con un tablet di elevate prestazioni si trasforma in un registratore con uno schermo. È possibile aggiungere molte applicazioni per elaborare la musica. E sempre grazie agli accessori si può facilmente trasformare anche in registratore.

Il tutto a un prezzo davvero molto conveniente.

Zoom U-44 Interfaccia audio USB

L’U-44 è stato progettato pensando alla portabilità . È un’interfaccia four-in / four-out con una gamma di connessioni analogiche e digitali.

Una gamma di accessori a scatto destinati ai registratori sul campo della serie H di Zoom consentono di utilizzare i restanti due ingressi analogici. Questi ingressi includono i microfoni stereo X-Y e M-S, un microfono shotgun e un preamplificatore a doppio microfono.

Se non si ha bisogno dei due ingressi si può optare per i fratelli minori. Ossia lo Zoom U-24 (con meno ingressi / uscite) e lo Zoom U-22 (ultracompatto con un solo ingresso microfono).

Come è fatto lo Zoom U44

Sembrano lontani gli anni in cui Zoom costruiva dispositivi pensati e compatti. Lo Zoom U-44 ha una bella forma ed è leggero. Gli interrettori e i controllo sono buoni, anche se si tratta di un dispositivo entry level. NOn aspettiamoci una scheda audio di altra gamma di prezzo.

Ad ogni modo sul pannello superiore, due preamplificatori offrono 43dB di guadagno e c’è un singolo input (commutabile) per lo strumento. I controlli di guadagno rotativo offrono impostazioni di livello, con misurazione LED di base che mostra attività e sovraccarico per ogni preamplificatore.

Ci sono due uscite di linea stereo: una coppia con jack e RCA, più un’ulteriore coppia di RCA, specificata con il DJ gigging. Queste quattro uscite offrono, ad esempio, la possibilità per più set di diffusori monitor o un’uscita stereo principale in una situazione live.

Sotto la presa della cuffia, un controllo del bilanciamento determina il mix tra i segnali di riproduzione del computer 1-2 e 3-4 (con 3-4 indirizzati sia alla presa della cuffia che alla seconda coppia di uscite di linea).

Nella parte inferiore del pannello, ci sono gli interruttori mute per entrambe le uscite principali e seconde uscite / cuffie, oltre a un quadrante per attenuare il volume delle uscite principali.

Un potenziometro monitor diretto controlla il bilanciamento tra i segnali di ingresso e di riproduzione, e c’è un altro quadrante principale per il livello 3-4 cuffie / uscite. Sul davanti, il connettore Mic In può essere abbinato alla serie di moduli microfonici opzionali. Questi si collegano direttamente all’interfaccia oppure l’utente può acquistare un cavo di estensione e un supporto per microfono.

Attorno alla parte posteriore ci sono porte I / O MIDI, una porta USB-B e un connettore Micro USB, per fornire alimentazione da un caricabatterie USB o batteria esterna quando l’interfaccia viene utilizzata con un iPad.

Gli utenti che usano gli iPad devono avere il kit Apple Camera (da acquistare separatamente), questo però non fornisce alimentazione sufficiente, quindi la presa Micro USB è necessaria per fornire alimentazione da un caricatore USB o da batterie esterne (sempre non incluse).

La batteria AA è anche un’opzione; il manuale riporta una durata della batteria di quattro ore con l’alimentazione phantom disattivata, anche se immagino che si ridurrebbe notevolmente quando si alimentano i microfoni a condensatore.

Il pannello laterale sinistro ha l’ingresso / uscita digitale stereo. Le uscite digitali duplicano le uscite analogiche 1-2, mentre gli ingressi digitali sono designati come ingressi 3-4 quando nessun connettore è collegato al connettore Mic In.

Un interruttore della modalità operativa alterna il funzionamento dell’U-44 come un’interfaccia audio standard o un preamplificatore / convertitore stereo autonomo (limitato a una frequenza di campionamento massima di 48 kHz). Infine, l’interruttore di alimentazione passa da bus, batteria o alimentazione a 5 V CC, ma può anche essere utilizzato per spegnere l’unità – la maggior parte delle interfacce USB non gode di un tale lusso!

Lo Zoom U44 in campo

Iniziare a registrare è un gioco da ragazzi, poiché non è necessario alcun software aggiuntivo oltre a un driver per chi lavora su sistemi Windows.

Per chi vuole iniziare dalla musica elettronica o lavorare sui live è bene partire da Ableton Live Lite 9. Ma si può utilizzare altro se si vuole invece iniziare con la registrazione audiom tipo Logic Pro.

Zoom u44 review

Le recensioni dello Zoom U44 sono tutte molto positive. Fa tutto ciò che afferma nella descrizione delle caratteristiche e lo fa bene. Lo sto usando con iOS su un iPad, e funziona senza problemi con bassa latenza e ha un audio eccezionale. Il MIDI funziona, ha una durata della batteria decente, è ben costruito, ha un basso livello di rumore.

Tutti convengono che si tratti della migliore interfaccia portatile sul mercato a metà del prezzo dei suoi diretti concorrenti. Qualcosa potrebbe anche andare male, ma per queste sue qualità si fa perdonare.

I diretti concorrenti dello Zoom U44

I primo concorrente è IK Multimedia iRig Pro Duo.

Una buona interfaccia. Ha molte entrate e uscite e può funzionare con batterie AA. Il Duo suona bene se tieni bassi i preamplificatori. Se fai funzionare i preamplificatori a caldo, c’è del rumore notevole.

A seguire la Yamaha AG-06. Questo è costruito come un carro armato. Basta con I / O e sembra fantastico. Questa interfaccia può essere eseguita su un pacco batteria portatile da 5 V (quelli utilizzati per ricaricare lo smartphone). Quando ho collegato la Yamaha alla mia batteria esterna, ho sentito un lamento acuto. Yamaha mi suggerì di guardare altri pacchi batteria finché non ne trovassi uno che non producesse rumore. Non volevo passare attraverso questo processo, quindi l’ho restituito.

Zoom U-24

Tra i tre litiganti potrebbe godere la quarta interfaccia: lo zoom u24.
L’U-24 ha un buon numero di possibilità di alimentazione. È alimentato tramite USB in modo che il tuo desktop o laptop possa fornire energia. È inoltre possibile utilizzare un adattatore da parete DC 5 V o una batteria portatile da 5 V.

Il produttore dichiara che si possono avere fino a 4 ore quando usi le normali batterie AA.

Zoom vende un alimentatore opzionale che si inserisce nel muro. Ma qualcuno utilizza anche i vecchi alimentatore del telefono con output a 5V e funziona perfettamente. Quindi se hai un vecchio adattatore telefonico con la spina micro USB, dovresti essere ok e non dovrai comprare l’adattatore.

Zoom U-24 è costruito bene, le manopole sono facili da usare e tutto è ben strutturato. I pre-amplificatori sono silenziosi ed ha abbastanza I / O.

Insomma, per cominciare e per avere qualcosa di portatile Zoom ha sbaragliato tutti!

Zoom H3 – VR – Recensione

Zoom ha appena lanciato il nuovo Zoom H3-VR. Si tratta di un registratore portatile con tecnologia ambisonic, in grado di registrare l’audio a 360° come perfetta integrazione di Video in realtà virtuale (VR, virtual reality) e realtà aumentata (AR, augmented reality).

Per le prove che ho fatto e per i risultati raggiunti, aggiungo questo registratore fra i miei registratori da consigliare.

Registrazione ambifonica

La tecnologia ambisonic è una tecnologia che è ritenuta da molti rivoluzionaria.

Per audio ambifonico si intende una tecnica surround sferica. Cioè, il suono, oltre che arrivare in orizzontale, da destra e da sinistra, aggiunge la spazialità da sopra e da sotto.

Si tratta di una tecnica utilizzata per i video 360 VR e si applica per rendere l’esperienza sonora più immersiva.

Lo Zoom H3 fa questo con una soluzione mobile e che si può portare in giro con molta facilità.

Altro vantaggio che offre il registratore Zoom H3-VR è che grazie alle 4 capsule è possibile riprendere il suono delle 4 sorgenti e decodificarlo senza utilizzare ulteriori software in post produzione.

Registrazione Binaurale

Ho parlato di registrazione Binaurale con Stefano Arciero, specialista di audio binaurale.

Stefano mi ha fatto ascoltare le registrazione con la testa Neumann KU 100. Ora non c’è da fare paragoni. La testa Neumann è un gioiello, perché riprende il suono perfettamente come lo ricevono le nostre orecchie.

Ma devo ammettere che Lo Zoom H3 sorprende perché la sensazione binaurale è molto forte. Il che, considerato il prezzo e la facilità di spostamento mobile dello Zoom H3, è davvero sorprendente.

Quindi i soldi che si spendono sono davvero ben spesi. Tanto che se non avessi già il mio Zoom H4n sarebbe davvero il mio nuovo registratore, spostandomi nella produzione di video sperimentale.

Lo Zoom H3, infatti, è rivolto alle persone che fanno video e che vogliono fare sperimentazione audio sui video.

La prima impressione

Devo ammettere che la prima impressione è stata abbastanza negativa.

Chi ha già letto il mio articolo sui registratori vocali, sa che amo tantissimo i registratori Zoom per la pienezza dell’audio, in primo luogo, ma anche per la consistenza dei suoi registratori. La Zoom produce strumenti professionali e come tali hanno un loro peso.

Cosa che purtroppo non succede per lo Zoom H3. Avevo avuto la stessa sensazione con video camera Zoom Q4n. Mi era sembrata troppo leggera. Ma evidentemente è una nuova tendenza. Il registratore Zoom H3 pesa 120 grammi appena e sembra davvero un giocattolo.

Il microfono

Come al solito il punto di forza è il microfono. Anche se la sensazione plasticosa è fortissima, il microfono con le sue capsule è quello che serve.

Il montaggio

Nella confezione si trovano due batterie, ma mi sarebbe piaciuto anche trovare una scheda micro SD, dato che è quella richiesta.

Nel senso che sarebbe bello, per questo come per altri dispositivi, trovare nella confezione tutto il necessario per attivare subito il dispositivo.

Con una scheda da 2 giga si riesce a registrare di default un’ora e tre quarti di audio.

Le batterie

Le due batterie AA durano all’incirca 24 ore di registrazione. Il che mi sembra poco.

Chissà se nelle prossime evoluzioni sarebbe possibile aumentare il numero di batterie, oppure avere batterie tipo da fotocamera.

Magari anche ricaricabili. Infatti, se c’è un difetto grosso per tutti i registratori è proprio il fatto di dover consumare una marea di batterie, che neanche si consumano mai fino alla fine. Per paura di restare a metà registrazione, senza.

Un suono pieno

Dopo questa prima impressione però, lo Zoom H3 sprigiona tutta la sua professionalità. Si tratta pur sempre di uno ZOOM.

Non possiedo attrezzatura video adeguata e la mia è stata solo una prova audio fatta in casa.

E che dire? In ambisonico il microfono H3 è ottimo. Il sopra e il sotto forse, non è chiarissimo come mi aspettavo, ma il risultato audio è bellissimo.

Lo Zoom H3 realizza un suono pieno e corposo, che da tridimensionalità ad una voce, con profondità sonore molto affascinanti.

A chi può servire lo Zoom H3

Per la produzione esclusiva di audio, forse, è un po’ troppo. Il costo del registratore non è rivolto a principianti. A mio modesto parere i registratori top di gamma della zoom bastano e avanzano.

Da youtuber, amante del bel suono, io utilizzerei anche la videocamera Q4n.

Però è anche vero che il suono qui è avvolgente. Sicuramente vedremo questo registratore tra i produttori di ASMR. Ne sono quasi certo. Anzi, chi cura l’audio in questo modo ne dovrebbe fare uso.

Ad ogni modo, lo Zoom H3 è stato pensato per lavorare in progetti video, VR, AR e MR.

Unire alle immagini questo audio migliorerà sicuramente la qualità del progetto. Ad un prezzo, per questo tipo di progetti, anche contenuto.

Scheda tecnica ZOOM H3

Zoom H3-VR può essere alimentato da due batterie AA per 24 ore.

Le quattro capsule mic registrano in ambisonica, biauricolare e stereo fino a 24 bit / 96 kHz.

Può esportare su 5.1 Surround (tramite computer) e ha una conversione A-to-B ambulatoriale integrata.

C’è un output da 3,5 mm con monitoraggio binaurale e può registrare su SDcard o streaming via USB.

È inoltre disponibile il rilevamento automatico della posizione del microfono in modo che possa essere posizionato a testa in giù, a 90 gradi, ecc. Ei metadati indicheranno il file in cui si trova il fronte e l’alto.

Supporti di registrazione

Schede compatibili con le specifiche microSD / microSDHC / microSDXC (Classe 4 o superiore)

Formati di registrazione

Ambisonics A, Ambisonics B (FuMa/AmbiX)
WAV 4ch poly (supports BWF and iXML): 44.1 kHz/16-bit, 44.1 kHz/24-bit, 48 kHz/16-bit, 48 kHz/24-bit, 96 kHz/16-bit, 96 kHz/24-bit
Stereo
WAV stereo (supports BWF and iXML): 44.1 kHz/16-bit, 44.1 kHz/24-bit, 48kHz/16-bit, 48 kHz/24-bit, 96 kHz/16-bit, 96 kHz/24-bit
Binaural
WAV stereo (supports BWF and iXML): 44.1 kHz/16-bit, 44.1 kHz/24-bit, 48kHz/16-bit, 48 kHz/24-bit

Display

LCD monocromatico da 1,25 “(96 × 64)

Sensore di movimento

6 assi (giroscopio a 3 assi, accelerazione su 3 assi)

Microfono ambisonico incorporato

4 microfoni a condensatore unidirezionale abbinati
Massima pressione sonora in ingresso: 120 dB SPL
Guadagno del microfono: +18 – +48 dB

Linea

Connettore: mini stereo da 3,5 mm
Livello di uscita massimo: -10 dBu (1 kHz, 10 kΩ di carico)

Phone out

Connettore: mini stereo da 3,5 mm
Livello di uscita massimo: 20 mW + 20 mW (in carico 32Ω)

USB

Connettore: microUSB

Funzionamento dell’interfaccia audio

Ingresso 2 in / 2 (ingresso stereo / binaurale), USB 2.0 Full Speed
44,1 kHz / 16 bit, 48 kHz / 16 bit
4 in / 2 out (ingresso Ambisonics A / FuMa / AmbiX), USB 2.0 ad alta velocità
44,1 kHz / 24 bit, 48 kHz / 24 bit

Alimentazione

2 batterie AA (alcaline, ricaricabili NiMH o al litio)
Adattatore CA (ZOOM AD-17): DC 5V / 1A (supporta l’alimentazione del bus USB)

Tempo di registrazione

I tempi di registrazione non possono essere assoluti. E sono intesi come registrazione continua. Ossia accendi e registri. Accensione e spegnimento riducono notevolmente la durata delle batterie.

I dati ufficiali sono questi.

48 kHz / 24-bit, modalità FuMa Rec
Batterie alcaline: circa 11,5 ore
Batterie NiMH (1900 mAh): circa 11,5 ore
Batterie al litio: circa 24 ore

Dimensioni

76 mm (L) × 78 mm (D) × 123 mm (H)

Guarda il video Zoom H3-VR | Benedict Green.

Nota di trasparenza

Questo articolo non è sponsorizzato. La Zoom Italia mi ha concesso di provare il registratore, per un tempo limitato, solo a titolo di prova e per darmi la possibilità di recensire al meglio lo Zoom H3 per i miei lettori.