Ritorna a Palermo il WIAD, il World Information Architecture Day, l’evento che celebra la giornata mondiale dell’architettura dell’informazione.

Gli speakers del WIAD 2019

Quest’anno gli speaker del Wiad Palermo saranno molto interessanti. Come recita il sito ufficiale

Sarà fantastico!

E la mattinata sarà sicuramente tutta da ascoltare.

GIANNI DI MATTEO, Architetto
GIANNIDIMATTEOjpg
DOMENICO SCHILLACI, Fondatore del Laboratorio di Design PUSH
DOMENICOSCHILLACI
ALESSANDRO TARTAGLIA, Progettista e operatore culturale
ALESSANDROTARTAGLIA
MARCO RIZZO, Giornalista e Scrittore
MARCORIZZO
LUCA ROSATI, Architetto dell’informazione e User Experience Designer
LUCAROSATI

Dove si svolge il WIAD Palermo 2019?

Il Wiad è sempre alla ricerca di posti belli e innovativi. Quest’anno ci farà scoprire (o ritornare, se siamo abbastanza vecchi) in uno dei padiglioni dell’ex Fiera del Mediterraneo, nel quartiere Montepellegrino.

Precisamente ci incontreremo allo Scalo 5B, uno spazio attrezzato condiviso che crea opportunità e crescita per le persone e il territori.

SCALO 5B, VIA ANWAR SADAT 13, PADIGLIONE 5B, 90142 PA

Chatbot_ti_amo

Quest’anno mi è stato chiesto di organizzare un workshop. Che ho titolato chatbot_ti_amo. Un invito, una dichiarazione, un esperimento. Così come ho scritto nella presentazione del workshop.

“La progettazione di chatbot richiede un lungo percorso di ricerca. Per la realizzazione vera e propria sono necessarie molte competenze specifiche. Non è facile dunque racchiudere in un unico workshop la progettazione di un chat che richiederebbe più giornate lavorative.
In questo workshop ci occuperemo della scrittura dei dialoghi.

Domande e risposte come se non ci fosse un domani.

In questo modo metteremo mano alle differenze tra conversazioni reali e conversazioni progettate.

La simulazione dei dialoghi progettati evidenzierà le difficoltà da affrontare e l’importanza della progettazione rispetto all’uso degli strumenti.

Le conclusioni

E infine, ampio spazio sarà dato alla discussione. Ai problemi incontrati, alle riflessioni che ne scaturiranno.

Quello che mi piacerebbe arrivasse alle persone dal mio workshop sono semplicemente due osservazioni.

La prima osservazione è che si comprenda l’importanza della progettazione.

La seconda è la presa di coscienza delle difficoltà di un dialogo. Se ciascuno porterà a casa una consapevolezza in più rispetto a questa tecnologia avrò raggiunto il mio obiettivo.

Architettura dell’informazione sonora al WIAD Palermo

Per chi non mi conoscesse o si fosse perso i miei interventi precedenti, di seguito trova gli articoli che scrissi e i miei interventi.

Wiad Palermo 2017

Wiad Palermo 2018

Ci vediamo sabato!

Pin It on Pinterest

Share This