Le linee guida di Youtube mettono in rilievo l’importanza del contesto. Oggi ne parlo perché si tratta di una ulteriore conferma di ciò in cui credo fermamente. L’importanza del contesto nella progettazione. Chi mi segue credo che ormai lo abbia capito. Se c’è una cosa che più mi interessa e mi piace dell’architettura dell’informazione è proprio l’importanza che da al contesto, alle relazioni che si creano nel contesto.

Mister Youtube lo dice chiaramente! E lo dice con delle chiare linee guida di Youtube.

L’importanza del contesto per Youtube

Youtube è un luogo di condivisione di storie. All’interno della piattaforma esistono delle regole, delle norme della community che rappresentano un indirizzo che tutti, all’interno della piattaforma, dovrebbero seguire. Se si caricano video che violano queste linee guida, qualcuno dovrebbe segnalare l’abuso e il team dovrebbe riuscire a cancellare e rimuovere quel contenuto.

Non sempre ci riesce, non sempre queste segnalazioni vanno a buon fine. E il materiale se non è davvero scabroso, o erroneamente categorizzato, non verrà eliminato.

Anche perché, il team di Youtube, non sempre comprende il contesto per cui è stato caricato un determinato video.

YouTube una piattaforma di informazione?

YouTube è anche un’importante piattaforma globale per notizie e informazioni e ci rendiamo conto che a volte il materiale grafico è vitale per la nostra comprensione del mondo.

Puoi documentare guerre e rivoluzioni, esplorare la sessualità umana attraverso l’espressione artistica, esporre un’ingiustizia o promuovere il dibattito su eventi importanti. Per questo motivo, prestiamo molta attenzione quando esaminiamo i video segnalati e concediamo video controversi con intenti educativi, documentari, scientifici o artistici.

Anche YouTube ha bisogno degli altri

Il contesto è molto importante per tutti i video, ma è particolarmente importante quando vengono pubblicati contenuti grafici. L’aggiunta di dettagli che spiegano il video aiuta gli spettatori a trovare e comprendere quello che è pubblicato .

Ad esempio, è probabile che un video pubblicato da un giornalista cittadino che riprende le riprese dei manifestanti picchiati sia consentito se include un contesto pertinente.

In questo esempio, le informazioni rilevanti potrebbero essere un elenco di suggerimenti all’inizio del video su come stare al sicuro quando si parla di protesta o di una voce fuori campo sulla storia della protesta. Il video dovrebbe anche avere un titolo o una descrizione chiara che indica che sta segnalando o documentando il contenuto.

Linee guida per il caricamento di violenza grafica e contenuti relativi al terrorismo

È importante essere in grado di condividere esperienze con un pubblico globale per educare e informarsi a vicenda. Tuttavia, vogliamo essere sicuri che YouTube non sia una casa per esaltare la violenza o promuovere l’odio. Y

ouTube vieta rigorosamente i contenuti destinati a reclutare organizzazioni terroristiche, incitare alla violenza, celebrare attacchi terroristici o promuovere in altro modo atti di terrorismo. Inoltre, non consentiamo alle organizzazioni terroristiche di utilizzare YouTube.

Il contenuto destinato a documentare eventi collegati a atti terroristici o notizie su attività terroristiche può essere consentito sul sito con un contesto e un intento sufficienti.

Linee guida Youtube – Cosa fare?

Cosa vuoi che faccia il tuo video? Informare? Educare? Scioccare? Incitare? Motivare? Parla, spiegalo, commenta e racconta. È possibile farlo durante la registrazione. Oppure in un secondo momento, durante l’edizione del video.

Assicurati che il contesto possa essere visto, sentito e capito da coloro che guardano il video. È importante aggiungere informazioni alla descrizione e al titolo, oltre che al contenuto del video stesso.

La descrizione del video

Il contesto è dato anche dalle informazione che stanno fuori al video in se. Titoli, sottotitoli, Testi in sovra impressione. Coloro che guardano dovrebbero essere in grado di capire il contesto.

Prima di caricare ci dovrebbe già essere tutto quello che serve per creare il contesto.

È essenziale aggiungere informazioni informative o di chiarimento all’interno del video prima del caricamento per aiutare i nostri team a comprendere il contesto e non affidarsi esclusivamente al titolo o alla descrizione del video per rendere chiaro il proprio intento.

Esistono molte app di terze parti sia per computer che per dispositivo mobile che consentono di modificare il video: aggiunta di sovrapposizioni di testo, schermate dei titoli e tracce audio. Una volta modificato, puoi salvarlo o esportarlo direttamente su YouTube.

Dopo il caricamento

Se non è stato possibile aggiungere un contesto sufficiente al caricamento del video iniziale, è anche possibile aggiungere ulteriore contesto dopo il caricamento. Questo contesto aggiuntivo è importante ma se il tuo video contiene contenuti altamente sensibili, è bene fornire un contesto nel video stesso.

Puoi inserire molte informazioni fuori dal video. Il nome del video, come la descrizione dove puoi scrivere un bel po’ di cose.

Youtube chiede

Evita di utilizzare descrizioni, titoli, tag e miniature che evidenziano gli aspetti più provocatori o scioccanti del tuo video.

E di rispettare le regole di una buona comunicazione rispondendo alle famose cinque domande. Chi? Cosa? Quando? Dove e Perché?

E infine sfrutta al meglio le notizie correlate o le dichiarazioni di artisti vicine al tuo video che possono avere connessioni con il tuo video.

Se il tuo filmato è sensibile e richiede l’anonimato visivo, controlla lo strumento sfocatura di YouTube.

Pin It on Pinterest

Share This