Categorie
Tecnologia sonora

Navigatori per moto. TomTom o Garmin? Quale voce scegli?

In commercio si trovano navigatori per moto per tutti i gusti e di diverse marche. Anche se la competizione si concentra tra TomTom e il brand avversario Garmin.

Ciascun motociclista ha poi la sua idea di viaggio e di navigatore e ascoltare il loro parere non aiuta tantissimo a decidere quale sia il miglior navigatore per moto.

Navigatori moto quale scegliere

Sicuramente un navigatore deve essere utile per i motociclisti che viaggiano e voglio avere la certezza del loro percorso per arrivare dritti alla meta.

Il navigatore è utile per chi vuole programmare prima il proprio percorso. O anche per quelli che volendo deviare e darsi all’avventura vogliono essere sicuri di non perdersi.

Ne fanno tranquillamente a meno chi ama l’avventura e chi sta in sella a prescindere.

Il bello di un viaggio in moto sta nel viaggio stesso, la meta è solo una banale scusa.

Perché acquistare navigatore per moto

Se sei abituato alle vecchie mappe, o ti piace l’avventura, scoprire anche strade e terre sconosciute, non sarà certo l’articolo di una rivista, e tanto meno di un blog non specializzato a convincerti all’acquisto. Eppure in tantissimi chiedono perché acquistare navigatore gps per moto.

Le motivazioni per chi acquista un acquista un navigatore GPS per moto, invece sono diverse. Ci sono persone che amano i consigli per individuare il percorso più suggestivo e i principali siti turistici per pianificare il tragitto senza ansie.

Sicurezza

Qualcuno lo acquista per la sicurezza. Molti modelli avvisano sui pericoli imminenti, tipo le curve a gomito, le variazioni dei limiti di velocità fino a segnalare eventuali autovelox. Una funziona molto utile poi può essere l’associazione del dispositivo ad un comunicatore satellitare inReach compatibile, per condividere la posizione e attivare la funzionalità SOS in caso di emergenza.

Sempre connessi

I navigatori per moto, generalmente integrano il sensore GPS e si possono agganciare anche alle reti satellitari assicurando un segnale sempre eccellente per restare connessi durante la guida: in montagna o nei luoghi più lontani avrete la certezza di non perdere la rotta anche quando la vegetazione è più fitta o l’ambiente più impervio.

Lo zūmo XT,

grazie al bluetooth integrato, consente di effettuare le chiamate direttamente in vivavoce e, se associato all’app compatibile, permette di visualizzare le notifiche direttamente sullo schermo. Oltre a fornire i principali dati sul traffico e le condizioni meteo in tempo reale, permette inoltre di condividere i percorsi e ricevere l’aggiornamento di mappe e software tramite Wi-Fi senza doverlo necessariamente collegare ad un computer.

Meno stress in viaggio

I dispositivi di ultima generazione sono dotati di funzionalità specifiche per migliorare il comfort durante il tragitto e offrire la massima praticità nell’individuare le strade meno accidentate e i tracciati più scorrevoli e panoramici. Ciò offre il vantaggio di poter programmare con largo anticipo il tour del proprio viaggio in sella per spostarsi più facilmente in città come sui tracciati off-road, evitando il traffico per arrivare prima a destinazione.
Chi ha in programma una lunga vacanza sulle due ruote può contare sui moderni sistemi integrati e su tecnologie all’avanguardia che consentono di trovare la meta desiderata senza stress, pianificando le singole tappe per godersi appieno ogni momento.

TomTom Rider 550

Dalla prima pubblicazione di questo articolo sono arrivati nuovi modelli. Di seguito per esempio vi presentiamo il TomTom Rider 550

Test Tom Tom Rider 550, il nuovo navigatore per chi viaggia.

Per quel che ci riguarda il TomTom Rider 550 è un navigatore compatibile con Siri e Google assistant che sblocca tutte le funzioni vocali dello smartphone. Quindi abbiamo lettura ad alta voce e risposta ai messaggi, chiamate e riproduzione di musica.

Interessante, per chi considera lo scooter anche una moto (senza offesa), è da valutare il TomTom 1SP0.001.04 VIO. un navigatore per Scooter con navigazione dettagliata della città. Mostra gli avvisi sulla presenza di tutor e autovelox fissi. Offre percorsi alternativi per evitare il traffico e visualizza le chiamante dello smartphone.

Garmin Zumo

Altro navigatore non preso in considerazione nella prima stesura dell’articolo e che oggi presentiamo senza giudizio è il Garmin Zumo 346LMT-S WE – Navigatore per Moto con Mappa Italia e Europa Occidentale, Connessione Smartphone e aggiornamenti mappe via WiFi Display 4.3″.

Navigatore per moto. Oltre le mappe, la voce.

Un navigatore dovrà sicuramente guidarti con delle mappe ben aggiornate. Di seguito pongo l’attenzione su tre modelli consigliati dagli utenti sul web. Personalmente non so quale sia il miglior navigatore. Quello che mi interessa sottolineare è la cura che TomTom e Garmin pongono alla voce. Dal punto di vista sonoro, infatti, i due brand hanno due filosofie leggermente diverse.

TomTom è impegnata nella creazione di voci ufficiali e preconfezionate per i propri utenti. Questi si possono limitare a scaricare la voce che preferiscono.

Garmin propone, invece, una sola voce standard, Silvia, per tutti. E lascia agli utenti la creazione di ulteriori varianti. Infatti, la Garmin ha creato un software apposito dove ciascun utente può creare la propria voce personalizzata.

Quest’ultima possibilità fa si che gli utenti possano offrire archivi di voci alternative. Però sinceramente, o ci si fida ciecamente del sito e della persona che propone il file, oppure caricare voci non ufficiali o di dubbia provenienza è certamente sconsigliato. O meglio. Personalmente non utilizzerei mai questi file.

Voce tomtom

Per TomTom sono disponibili 3 tipi di voci di navigazione ufficiali.

Le voci standard che sono preinstallate su tutti i dispositivi TomTom. Si tratta di voci registrate che forniscono istruzioni vocali per il percorso.
Le voci sintetizzate che utilizzano la tecnologia di sintesi vocale per la lettura dei nomi delle strade, dei messaggi di testo in arrivo, delle informazioni meteo e così via. Non tutti i dispositivi supportano l’utilizzo delle voci sintetizzate.
Le voci premium che sono state registrate da personaggi famosi e sono disponibili per l’acquisto.

La voce italiana di Chiara è una voce gratis per TomTom ma se si vuole qualcosa di più interessante TomTom ha aperto un vero e proprio negozio delle voci.

Si va dalle voci dei cartoni come le voci dei Simpson (in lingua inglese), alle voci di celebrità, comici e films (tutte a pagamento e in inglese).

Le voci standard che offre TomTom per tutte le lingue, invece, sono voci gratis. TomTom offre delle istruzioni su come installare e gestire le voci per TomTom.

Garmin Voice Studio

Garmin offre la voce italiana denominata Silvia. Se si vuole si può scaricare dall’apposita pagina di Garmin. Ma offre a tutti la possibilità di personalizzare, come si preferisce, la voce del proprio navigatore Garmin.

La stessa Garmin presenta il proprio software gratis.

Voice Studio™ è un’applicazione software gratuita di Garmin grazie alla quale è possibile realizzare la propria voce guida personalizzata da utilizzare sui navigatori Garmin compatibili. Con Voice Studio™ la creazione della nuova voce guida è gratuita, semplice e rapida. Grazie a Voice Studio™, e alle decine di veicoli gratuiti disponibili in Garmin Garage, il navigatore Garmin diventa completamente personalizzabile.

Se poi si è in cerca di ulteriori aggiornamenti si può andare direttamente su Garmin Garage e trovare il necessario per personalizzare il proprio navigatore.

3 modelli di navigatori per moto consigliati dai motociclisti

Difficile capire il perché di certi giudizi. E purtroppo non ho la possibilità di comparare i due brand. Gli utenti si limitano a dire che l’uno o l’altro è un ottimo modello in quanto soggettivamente si trovano bene. Ma nessuno mi pare dia un parere oggettivo.

Ad ogni modo, i modelli di cui i motociclisti si fidano sono essenzialmente tre.

Il miglior navigatore per moto

Il miglior navigatore satellitare per moto deve essere realizzato con materiali solidi e robusti, infatti è cosa diversa rispetto navigatori per auto.

Per questo motivo lo schermo del navigatore è uno schermo antiriflesso e possiede un touch screen da utilizzare anche con i guanti.

I modelli più moderni e aggiornati sono compatibili con gli assistenti vocali in modo da collegarsi con il proprio smartphone o con una videocamera o un interfono per parlare o ascoltare musica.

I migliori navigatori per moto possiedono anche le opzioni di scegliere percorsi avventurosi o panoramici. e alcuni indicano persino gli itinerari con curve e la difficoltà del manto stradale per una maggiore sicurezza del motociclista.

Navigatori TomTom

TomTom Rider 400

Il TomTom Rider 400 GPS per Moto, Europa Completa è tra i navigatori più usati della TomTom. Gli utenti sono molto soddisfatti del nuovo aggiornamento che ha risolto diversi problemi. Tra questi problemi c’era la lentezza del ricalcolo del percorso. Adesso pare che tutto sia molto più fluido. Inoltre, grazie all’ultimo aggiornamento è possibile effettuare le chiamate direttamente dal TomTom.

TomTom aiuta nella scelta dei propri modelli a seconda dell’uso che se ne vuole fare. Infatti, se si è motociclisti occasionali ci si può limitare a comprare il modello TomTom Rider 42 Navigatore GPS per Moto, con le mappe di 23 Paesi. Oppure se si è dei motociclisti accaniti ci si può spingere su modelli più avanzati come TomTom Rider 450. Se si aggiungono altri cento euro si ha anche il pacchetto premium NAVIGATORE GPS TOMTOM RIDER 450 PREMIUM PACK che garantisce mappe a vita.

Su Wired scrivono

Il 450 funziona anche offline per non perdere mai la copertura e offre anche 150 percorsi preinstallati curati da MotoPlus, Adventure Bike Rider e Tourenfahrer

Compatibilità auricolari per TomTom Rider

TomTom ha verificato la compatibilità di una serie di interfoni e auricolari compatibili con i propri modelli Rider 400/410 e Rider 40. Tuttavia se dall’elenco ufficiale mancasse il proprio auricolare, TomTom dichiara che

se il tuo auricolare è dotato di un profilo Bluetooth® dovrebbe essere supportato dal dispositivo Rider.

Garmin navigatori

Garmin Zumo 390

Di contro c’è il Garmin. I modelli più gettonati sono il Garmin Zumo 390LM Navigatore Moto Impermeabile con Schermo da 4.3″, Mappa Europa Completa e Aggiornamento Mappa a Vita e il modello successivo Garmin Zumo 395LM EU sempre con Display 4.3″. Si tratta di modelli equivalenti al TomTom rider 400.

Secondo le riviste di settore la serie Zumo pare essere davvero all’avanguardia.

Un’altra caratteristica esclusiva di Garmin ed estremamente utile è la Smart Notification, tecnologia attraverso la quale è possibile leggere sullo schermo le notifiche del proprio Smartphone: email, sms, info dai social… sarà quindi sempre possibile stare in contatto con i propri amici.

Garmin Zumo LM 590

A quanto pare in passato i TomTom, erano lenti nel ricalcolo, avevano una autonomia di batteria scarsa, touch scadente. Per questo motivo chi ha acquistato il Garmin Zumo 595LM Navigatore per Moto Avanzato si è ritrovato su un altro pianeta.

Pur tuttavia i motociclisti si lamentano del costo eccessivo di questo modello rispetto ai modelli inferiori. Il Garmin offre molte funzionalità per il motociclista e la grafica è molto accattivante, ma secondo alcuni il TomTom è migliore per la pianificazione dei percorsi. Idem per l’aggiornamento degli autovelox.

Quanti pollici?

Altro problema per chi deve acquistare un navigatore per moto è la dimensione. Senza dubbio è necessario verificare i propri gusti estetici. Ma altro elemento da tenere in considerazione è la vostra capacità visiva. Con l’età questa diminuisce e un 5 pollici potrebbe essere la soluzione migliore rispetto al 4,3” per evitare di avere problemi in futuro.

Comparativa Garmin TomTom di Motociclismo.it

Il sito Motociclismo.it ha effettuato una bellissima comparativa tra 4 modelli. 2 modelli di navigatore per moto Garmin e due navigatori per moto TomTom. Luca Nagini, che firma l’articolo, ha stilato la classifica seguente.

Al primo posto ha messo il Garmin Zumo 396LM – Navigatore Gps per Moto, Schermo da 4,3″.

Segue il Navigatore per moto TomTom Rider 500, da 4,3 pollici, con percorsi tortuosi e collinari dedicati alle moto, aggiornamenti tramite WiFi, compatibile con Siri e Google Assistant.

Il terzo posto è del Garmin Zumo 595LM EU Navigatore per Moto Avanzato, Mappa Italia e Europa Completa, Spotify e Funzioni Smart, Display 5.0″.

E ultimo, per modo di dire, il TomTom Rider 40 GPS per Moto.

Come sbloccare Voci TomTom

Il dispositivo TomTom utilizza l’audio per alcune funzioni per indicazioni di guida e altre istruzioni di percorso oppure informazioni sul traffico (di cui avrai un abbonamento.

Sono disponibili due tipi di voci per il dispositivo TomTom. Voci sintetizzate generate dal dispositivo e che forniscono indicazioni sul percorso e leggono i nomi delle città e delle vie, le informazioni sul traffico e altri dati utili. E voci umane registrate da un attore e forniscono solo istruzioni sul percorso.

Informazioni sulle voci sintetizzate

Il dispositivo TomTom adotta la tecnologia di sintesi vocale e le voci sintetizzate per leggere i nomi delle vie sulla mappa, mentre ti guida lungo il percorso. La voce sintetizzata analizza l’intera frase prima di pronunciarla, per riprodurre nel modo più fedele possibile il modo di parlare umano.
Le voci sintetizzate sono in grado di riconoscere e pronunciare nomi di vie e paesi esteri. Ad esempio, la voce sintetizzata inglese è in grado di leggere e pronunciare i nomi delle vie francesi, tuttavia la pronuncia potrebbe non essere del tutto corretta.

Selezione di una voce

Per selezionare una voce diversa sul dispositivo TomTom, tocca Cambia voce nel menu Impostazioni o tocca Voci, quindi tocca Cambia voce e seleziona la voce desiderata.

Regolazione del livello del volume

È possibile regolare il volume sul dispositivo TomTom in vari modi.

Nella Visualizzazione di guida.

Tocca il pannello centrale nella barra di stato e sposta il cursore per regolare il volume. Viene
riprodotta l’ultima istruzione sul percorso in modo che tu possa sentire il nuovo livello di volume.

Nel menu Impostazioni.

Tocca Impostazioni nel Menu principale, quindi tocca Volume e sposta il cursore per regolarlo.
Tocca Test per ascoltare il nuovo livello di volume.

Controllo automatico del volume

Per impostare il dispositivo TomTom in modo che regoli automaticamente il volume, procedi come segue:

  1. Tocca Impostazioni nel Menu principale.
  2. Tocca Volume.
  3. Seleziona Collega volume a velocità di marcia per regolare automaticamente il volume
    nell’auto a seconda delle variazioni della velocità di guida.
  4. Tocca Fatto.

Accessori e strumenti dei navigatori per moto

Per quanto riguarda l’acquisto degli accessori molti sono davvero indispensabili. Abbiamo gli accessori TomTom originali oppure gli accessori originali Garmin.
Oppure si possono preferire accessori compatibili per navigatori.
Abbiamo così un comodo Parasole impermeabile con aggancio per manubrio, una serie di supporti per moto e bici.

Supporto Moto / Bici Da Manubrio Per Navigatore TomTom Serie START 60

BuyBits bulloni a U Supporto per moto con 17mm adattatore per Garmin Nuvi Navigatore satellitare Culle / Supporti

Supporto per Manubrio Moto per TomTom XXL

Supporto per forcella moto per TomTom Rider Rider 40 & 400

Custodia Antiurto rigida per TomTom Rider

E anche un Caricatore universale per moto USB da attaccare al proprio GPS, navigatore satellitare, Smart Phone, ecc. può essere utile.

Come caricare navigatori per moto

Se fai lunghi viaggi e prevedi di non avere punti di appoggio lungo il tuo percorso sarà necessario ricaricare il navigatore per moto.

Il consiglio è quello di usare una presa elettrica 12V sul manubrio.

BC Battery Controller

Presa accendisigari 12V con supporto per manubrio e ghiera per montaggio a pannello. Supporto universale per tutti i manubri moto (22,2 / 25,4 / 28,6 mm), ideale anche per manubri BMW e Harley-Davidson grazie agli adattatori inclusi.
Cavo batteria a tenuta stagna con occhielli (lunghezza: 80 cm) + presa 12V cablata con connessione a tenuta stagna. Lunghezza totale: 145 cm (universale per tutte le moto).
Massima sicurezza (fusibile di protezione con portafusibile a tenuta stagna) e impermeabilità (cappuccio di protezione e sistema di connessione a tenuta stagna).
Ideale per la ricarica di dispositivi elettronici con adattatore 12V (smartphone, navigatori…) e per la connessione dei caricabatteria BC Battery Controller.

Classifica dei migliori navigatori per moto: i primi 4

Su internet ci si diverte a fare le classifiche e alcuni siti specializzati danno questa classifica

Garmin Zumo 346LMT-S WE – Acquista su Amazon

Garmin Zumo 396LMT-S EU – Acquista su Amazon

TomTom Rider 50 – Acquista su Amazon

Garmin Zumo 595LM EU – Acquista su Amazon

Staffa navigatore da moto

Un buon porta navigatore, una staffa navigatore per moto, deve dare la possibilità di essere posizionato sopra il quadro comandi. Questa posizione secondo molti motociclisti è la posizione ideale ( e a me sembra anche al più sensata). Dato che permette di guardare la strada senza distrarsi.
Ciascun brand offre il proprio porta navigatore, ma a quanto pare non sono in tanti a montarlo. Generalmente vengono venduti dei Supporti universali per montare il navigatore Tom Tom Rider 40 e 400 a cui poi ciascuno adatta il proprio navigatore.
La GiVi offre la Staffa Traversino da montare dietro il cupolino anche come porta smartphone.

Givi S957B – Acquista su Amazon

Altri si affidano alle proprie officine di riferimento per avere dei supporti artigianali fatti ad hoc per il proprio navigatore, il modello della propria moto e soprattutto per le proprie necessità estetiche personali.
I problemi che si affrontano per un porta navigatore sono il peso del navigatore e le vibrazioni del manubrio. Se, infatti, non si è soddisfatti degli accessori originali del proprio navigatore, né di un supporto artigianale, le case di produzione di accessori come la GiVi offrono qualcosa a tal proposito. Così è possibile acquistare un porta smarphone.

Per chi acquista un Garmin Zumo 390 LM la staffa per moto dovrebbe essere in dotazione.

Contenuto della confezione:
zūmo 390LM
City Navigator® NT precaricato per l’Europa
Aggiornamenti mappe a vita¹ (indicato da “LM” dopo il numero di modello sulla confezione)
Staffa da moto con cavo alimentazione a fili liberi
Staffa a ventosa per automobile
Cavo alimentazione con adattatore accendisigari
Cavo USB
Guida rapida

Prudenza. Sempre!

Nell’augurarvi tutto il meglio, non trovo miglior conclusione a questo articolo se non con la mitica frase di Nico Cereghini.

Casco in testa ben allacciato, luci accese anche di giorno, e prudenza. Sempre!

Senza dimenticare Casco, protezioni e paraschiena.

Navigatore per auto

Tralascio la possibilità di avere un navigatore per auto, in quanto ormai, è possibile utilizzare e trasformare in un navigatore il proprio cellulare o tablet. Tanto più che gli stessi navigatori per auto si stanno trasformando in tablet.

Navigatore auto con l’app di Google Maps

In molti casi basta collegarsi a google maps e/o scaricare l’app. Oppure è possibile scaricare una applicazione come Waze. In tanti ormai utilizzano il proprio smartphone o il proprio iPhone come navigatore. Google offre un supporto chiaro sulle impostazioni da seguire. Sia per sistemi Android, sia per iPhone e iPad.

Navigatore auto con app TomTom per Android

Se, invece, ci si vuole affidare comunque ad un brand affermato come TomTom si può caricare sul proprio smartphone l’applicazione TomTom per Android. Il TomTom Navigazione GPS Traffic – TomTom GO Mobile.

La nuova app TomTom GO Mobile combina la più recente tecnologia di navigazione TomTom per auto con informazioni all’avanguardia sul traffico. Sceglierai sempre il miglior percorso disponibile grazie a informazioni sul traffico precise e in tempo reale per arrivare a destinazione più velocemente, ogni giorno.

Tante sono le persone soddisfatte da questa applicazione. Ma attenti agli aggiornamenti dello smartphone che potrebbero bloccare l’app. Meglio avere un tablet o smartphone di qualità. In questo caso si vedono tutti i limiti di uno smartphone rispetto ad un navigatore.

Ma quando si è in moto magari è meglio evitare di sottoporre il proprio smartphone o iPhone a vibrazioni e pericoli vari. O semplicemente alle intemperie. Per risolvere queste problema, infatti TomTom ha messo in commercio TomTom Vio che è un monitor del telefono da porre sul manubrio.

Occhi puntati sulla strada

Nel tempo mi sono occupato di auto connesse, assistenti vocali o dell’uso di un vivavoce durante la guida. Si tratta di temi correlati al blog. Ogni giorno che passa vedo sempre più gente usare i cellulare mentre guida in maniera esagerata. Ormai il cellulare si posiziona sul manubrio e si leggono e scrivono messaggi mentre si guida con estrema leggerezza. Senza curarsi minimamente del rischio.

Gli incidenti inspiegabili tra amici e conoscenti sono in continuo aumento. La gente perde il controllo della propria macchina lungo il rettilineo senza alcuna ragione apparente. E per questo, predico ormai ovunque che bisogna guidare e basta. Se non rispondi non muore nessuno!

Un navigatore dunque deve permetterti al meglio di tenere gli occhi sulla strada e di stare attento alla guida e agli automobilisti che possono venirti a finire sopra.

Perché trovi navigatori per moto su questo blog non specializzato?

Io non sono un motociclista. Sono stato un possessore di un Fantic Motor e di una Vespa Special ma non sono andato oltre.

Mio fratello, invece, è sempre stato un motociclista. E siccome spesso gli parlo dei miei lavori e del blog, ecco che tra una cosa e l’altra ci siamo messi a parlare dei navigatori TomTom e dei loro vantaggi.

Mio fratello mi ha parlato entusiasticamente dei navigatori per moto. In particolar modo dei TomTom e delle sue  capacità vocali. E così sono andato a vedere di che si trattava. E dato che il tempo è sempre qualcosa di importante ho ottimizzato la cosa condividendo con voi quanto ho trovato io. Porgendo il mio orecchio anche ai navigatori per moto Garmin.

Tengo a dire che questo post non è sponsorizzato e non ho nessun legame con i brand di cui parlo.

I link rimandano al mio programma di affiliazione ad Amazon. E le proposte che faccio derivano dall’uso professionale e personale che ne ho fatto nel tempo. Ed anche dai pareri scambiati con altri professionisti del settore audio.

Non ho attività di vendita di navigatori per moto.

SOSTIENI IL BLOG con una condivisione. Grazie!

8 risposte su “Navigatori per moto. TomTom o Garmin? Quale voce scegli?”

Interessante articolo che, a mio avviso, meriterà un aggiornamento non appena si avranno notizie sui nuovi navigatori dal CES 2020.
Per informazione comune, ritengo utile segnalare che i navigatori Becker non risultano più acquistabili a causa del sopravvenuto fallimento del Produttore, come segnalato al seguente link: http://www.becker-navigation.com/

Grazie dell’informazione e della condivisione!
Non sapevo del fallimento della Becker.
Ancora qualche mese e aggiornerò molto volentieri.
Aspettando il CES 2020…

Grazie per l’interessante recensione. Ti sottopongo una difficoltà che non sono riuscito a risolvere con nessuno dei modelli da te citati. Se pianifico un percorso personalizzato (che non sia il più breve o il più veloce ad esempio) decidendo di passare per una città ma non voglio fermarmi nè entrarci, voglio solo passare dal suo esterno e continuare il viaggio. Tutti i navigatori mi dicono di tornare indietro rifiutandosi di dare indicazioni per continuare il viaggio e sono costretto a fermarmi e riprogrammare il percorso, cosa che è molto noiosa. Esiste una funzione che mi da la possibilità di “sfiorare” una località?

Ciao! Intanto grazie del contributo e del link perché non conoscevo questa marca di navigatori. Da una veloce navigazione, guardando i dati tecnici del Becker Mamba.4 CE LMU pare che si tratta di una buona marca che equivale TomTom e Garmin. Purtroppo manca dai confronti delle testate di settore. Approfondirò meglio con un aggiornamento nei prossimi giorni, appena avrò verificato la presenza di un audio. Motivo per il quale io mi sono occupato dei navigatori per moto. Da quel che ho letto non mi pare che dia le stesse possibilità sonore di TomTom e Garmin. Ti farò sapere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *