Come si fa a parlare bene? Molti di coloro che mi stanno leggendo si staranno chiedendo come parlare bene con le persone, se esistono esercizi per parlare bene, se ci sono libri che insegnano a parlare in modo corretto, capace di attrarre gli altri o le altre.

Qui di seguito trovi sette lezioni, sette video in inglese, sette TED sui segreti del parlare bene.

Se ti interessano i segreti del parlare bene, forse, potrebbero interessarti queste raccolte sui temi del blog.

Music Therapy 8 TED Talks

Effetti della musica sul nostro cervello. 5 TED Talks

5 TED Talks per raccontare attraverso i suoni

L’arte di ascoltare

Presentarsi

I segreti dei grandi oratori della Storia

Parlare con chiunque

Connettersi con chiunque

Parlare con disinvoltura

Inizia a dire correttamente il tuo nome

Parlare come un leader

Come parlare bene. Domande a cui rispondere.

Come incuriosire tutti senza dire una parola: hai solo dieci secondi per dimostrare che sei un qualcuno.

Come rendere il tuo sorriso magicamente diverso.

Come colpire tutti come una persona intelligente e perspicace usando i tuoi occhi.

Come sembrare un grande vincitore ovunque tu vada.

Come far sentire qualcuno come un vecchio amico in una volta.

Come diventare credibili al 100%.

WikiHow sul parlare bene

WikiHow ci da qualche indicazione.

Usa alcune scorciatoie per parlare meglio.

Pianifica tutto adeguatamente.

Esercitati.

Coinvolgi il pubblico.

Fai attenzione al linguaggio del corpo.

Pensa e parla in maniera positiva.

Supera l’ansia.

Ascolta le registrazioni dei tuoi discorsi per migliorare di volta in volta.

Ma può bastare?

Persone di successo che parlano bene

Hai mai ammirato qualche persona di successo che sembra “avere tutto”?

Quando li vedi parlare, trasudano sicurezza. In qualunque momento: durante le riunioni di lavoro, durante una telefonata, anche con persone autorevoli o quando sono comodamente seduti ad un bar qualsiasi. Sono persone che hanno i lavori migliori, i partner più simpatici, i migliori amici, i più grandi conti bancari, o le case più belle.

Ma attenzione! Molti di loro non sono più intelligenti di te. Non sono più istruiti di te. Non sono nemmeno più belli!

Perché hanno più successo di me?

Quindi, cos’è?

La risposta non sta nella fortuna o nella loro eredità, anche se per qualcuno può valere questo. Ma tutto si riduce al loro modo, abile, di trattare con le persone.

Nessuno arriva al successo da solo.

Negli anni, le persone che sembrano “avere tutto” hanno conquistato il cuore e le menti di altre persone che li hanno aiutati a crescere. E così gradino dopo gradino sono saliti in cima a qualunque scala aziendale o sociale abbiano scelto.

Chi sta in basso, ai piedi della scala, guarda in alto e brontola: i ragazzi o le ragazze che stanno in alto sono snob. Ambisce alla loro amicizia, ma quando non la ricevono ne sono schifati.

E nessuno, di quelli che si lamentano, si rendono conto che il rifiuto è solo colpa loro. Non hanno saputo comunicare, hanno rovinato la relazione, l’amicizia o l’accordo a causa delle loro stesse comunicazioni.

Le persone benvolute, pare che abbiamo un sacco di trucchi, una magia, o un loro tocco che trasforma tutto ciò che fanno in successo.

Cosa c’è nella loro borsa dei trucchi?

Se andassi a scavare troveresti molte cose: una sostanza che consolida le amicizie, una magia che conquista le menti e
che fa innamorare le persone.

Possiedono anche una qualità che fa assumere e poi promuovere i capi, una caratteristica che fa tornare i clienti e una risorsa che fa in modo che i clienti acquistino da loro e non dalla concorrenza.

Si tratta di trucchi e magie che appartengono a tutti. Ma alcuni sanno usare meglio queste risorse.

Il palco della vita

Sul palco della vita reale, ogni fisico esegue un movimento che racconta, in modo subliminale, a tutti, in un colpo d’occhio la storia di una vita.

I cani sentono suoni che le nostre orecchie non riescono a rilevare. I pipistrelli vedono forme nelle tenebre che sfuggono ai nostri occhi. E le persone? Anche noi abbiamo un subconscio che legge quello che non evidente agli occhi. E così come leggiamo quello che non si vede, allo stesso modo, inviamo messaggi subliminali.

Ogni sorriso, ogni cipiglio, ogni sillaba che pronunci, o ogni scelta arbitraria di parola che passa tra le tue labbra può
attirare gli altri verso di te o fargli desiderare di scappare.

Vi è mai capitato di seguire il vostro fiuto? Vi siete mai imbattuti in una proposta di lavoro e avete rifiutato, perché qualcosa non andava? Avete mai incontrato una persona che non vi è piaciuta nonostante tutti la vedevano simpatica e poi si è rivelata per come l’avevate vista?

Ecco, quell’impressione, quel vostro sentire era reale, come i sentimenti e il messaggio che vi erano arrivati in quel momento.

Pin It on Pinterest