Sti cercando i migliori giradischi per vinile, tra i più economici.

Nel mio articolo Vinile contro Dowlnoad ho raccontato di come non ci sia nessun ritorno all’ascolto del vinile.

Almeno non nella misura che la raccontano i media.

Perché anche se gli aumenti percentuali delle vendite sono a due cifre, l’aumento reale di copie è di poche migliaia di vinili venduti, in Italia e nel mondo.

Ma se ti trovi in questa pagina sicuramente hai qualche vinile nell’armadio ed hai voglia di riascoltarlo.

Giradischi vinili

Se stai leggendo questo articolo vuol dire che hai almeno un vinile in casa o stai pensando di comprarlo e dunque vuoi la possibilità di ascoltare la musica in vinile.

In questa pagina trovi alcuni giradischi di qualità, che si possono acquistare anche su Amazon. Giradischi con un buon rapporto qualità prezzo.

Consiglio giradischi

Una mia amica mi chiede un consiglio per l’acquisto di un giradischi per un regalo. E mi fa alcune domande sui migliori giradischi che lei vorrebbe e potrebbe acquistare.

In ragione di queste domande ho dato delle risposte che oggi condivido con tutti i miei lettori.

Giradischi manuale o automatico?

Sul sistema automatico o manuale pare che il manuale sia il sistema preferito dagli appassionati che vogliono ripetere l’antico gesto del posizionamento della testina sul vinile.

Dal punto di vista pratico, però, è un po’ scomodo. O meglio, diciamo che il manuale è un ottima soluzione per chi ha tempo da dedicare all’ascolto. Perché è necessario stare davanti al giradischi per alzare la testina manualmente.

Il giradischi automatico invece fa tutto lui. Premi il play e si attacca e stacca, come fosse un cd.

Una funzione comoda per chi ha figli, o per chi non si può lanciare sul giradischi per alzare la testina.

Ma attenzione. Se lo spostamento del braccio automatizzato può essere molto comodo, c’è da aggiungere che i bracci automatici risultano anche più delicati rispetto a quelli manuali.

Migliori giradischi in assoluto

Premesso che anche l’assolutezza ha una sua oggettività, possiamo dire che il miglior giudizio dato dai migliori esperti del mondo è dato dagli EISA Awards.

Eisa turntable 2021 – 2022

Pro-Ject Debut III Giradischi manuale (braccio e di testina Ortofon OM 5E, trazione a cinghia, velocità 33/45 giri).

Eisa turntable 2018 – 2019

Technics – SL-1200GR

Secondo Fulvio Chiappetta, il miglior giradischi del mondo è lo

SME Audio Model 30/2 che potete acquistare senza braccio alla modica cifra di 35.400,00 euro oppure con braccio SME V GDP a 39.700,00 euro.

I 5 migliori giradischi entry level per ascoltare il vinile

La mia amica mi rimanda ad un sito che elenca i 10 migliori giradischi E mi indica 3 giradischi che le piacciono particolarmente.

Pioneer PL 990

Dual DT 400

Rega Planar 1

Compra e ascolta

Maria Grazia mi chiede un giradischi che possa regalare al marito e che possa ascoltare già quando arrivi.

Ma ai tre giradischi si devono aggiungere comunque le casse o l’impianto stereo. Senza non è possibile ascoltarle, così come lei desiderava fare.

Sony bluetooth

Se si vuole un ascolto immediato, senza possedere un impianto stereo, si può dare un’occhiata ai giradischi Sony che si connettono via bluetooth. Considerato che il marito mi aveva accennato di voler comprare delle cuffie senza fili, si potrebbe avere un giradischi in piena funzione fin da subito.

Giradischi intorno ai 300 euro

Se la spesa si può aggirare intorno ai 300 euro ho poi consigliato un giradischi Pro-Ject. Si tratta di una marca che ha ottime recensioni dalle riviste di settore ed offrono, per chi ha problemi di spazio, anche un giradischi a posizionamento verticale.

Come scegliere giradischi?

Comprare un giradischi è davvero complicato anche perché si tratta di un dispositivo di nicchia e di cui conosciamo pochissimo. Non puoi chiedere agli amici consigli sui loro acquisti. E dunque è quasi obbligatorio rivolgersi a blog specializzati o ad articoli come questo.

Premetto che mi occupo di audio ma non è questo un sito dedicato ai giradischi. Mi limito a condividere consigli già dati e a verificare le schede tecniche.

Ad ogni modo per scegliere come comprare un giradischi è utile sapere da quali elementi è costituito il giradischi e a cosa dobbiamo fare attenzione.

La prima regola

La prima regola, qualunque acquisto si deve fare è di pensare a cosa ci devi fare. Che tipo di ascolto ci farai? Hai intenzione di comprare un mega impianto stereo? Oppure lo ascolterai in cuffie economiche? Ti vuoi rilassare a casa ogni tanto? Oppure farai le gare di ascolto con gli amici?

Se stabilisci esattamente l’uso che ne vuoi fare avrai ristretto il campo del prezzo, ossia quanto vuoi spendere per un giradischi, e quindi avrai delimitato anche le opzioni di scelta.

Materiale di costruzione

Prima di parlare della struttura particolare attenzione andrebbe posta sui materiali di costruzione.

Purtroppo molti giradischi sono in plastica rigida, anche di ottima qualità, ma un giradischi andrebbe anche creato in legno acrilico, con struttura monolitica stratificata a nido d’ape.

E ci dovrebbe essere anche un sistema di piedini isolanti per ridurre vibrazioni varie.

Acquista Pioneer PLX-500 – Giradischi Professionale a Trazione Diretta Con Porta USB

Struttura di un giradischi vinile

Un giradischi è formato da un braccio, da un motore di trasmissione, e dal piatto.

Dalla qualità di queste componenti ne derivano l’attenzione alla velocità, alla fluttuazione, al rumore di sottofondo. dal piatto, che potrebbe determinare anche la fluttuazione.

Determinare il meglio di questi componenti determina i migliori giradischi in commercio.

Braccio

Il braccio di un giradischi può essere dritto a S a J o tangenziale. I giradischi economici hanno quasi sempre il braccio in dotazione. Ma se il livello si alza è necessario verificare che sia incluso (potrebbe non esserlo).

Trasmissione

La trasmissione di un un giradischi può essere a trazione diretta, se il piatto è fissato sull’asse del motore, o a cinghia e puleggia. Se queste ultime sono un elemento aggiuntivo, da acquistare in caso di usura è pure vero che la cinghia evita vibrazioni dirette sul piatto.

Quelli a cinghia sono di solito i più diffusi tra gli appassionati e tra coloro che intendono semplicemente godere dell’ascolto dei brani mentre quelli diretti sono di solito preferiti dai disc-jockey in quanto il piatto si può ruotare con le dita e con la mano senza che si danneggi nè il piatto nè gli ingranaggi interni.

Piatto per vinili

Il piatto è un punto importantissimo del giradischi. Di solito infatti, non è di materiale pesante e resistente.

I piatti leggeri in alluminio hanno il vantaggio di rispondere bene alla trasmissione ma sono poco stabili nella rotazione.
Tanto che alcuni giradischi hanno altri accessori che tengono fermo il vinile.

Velocità

In base al tipo di motore che il giradischi monta in se, possiamo avere la possibilità di scegliere diverse velocità.

I giradischi in commercio sono in grado di operare a 30, a 33, e a 45 giri ed anche a 78 giri.

Di solito però non si trovano tutte e 4 le volocità in contemporanea. Alcune marche di giradischi scelgono solo 2 o 3 velocità. La scelta da parte di chi acquista deve essere legata al tipo di vinile acquista, acquisterà o che già possiede in casa.

Fluttuazione e rumore di fondo

È bene informarsi sulle fluttuazioni di velocità che devono essere minime. Così come il rumore di fondo, detto rumble.

Altoparlanti integrati

La scelta di un giradischi con altoparlanti integrati dipende da quanto si vuole e da quanto di può spendere per avere un giradischi a casa.

Se non siamo disponibili a compiere una spesa importante avere già la possibilità di ascoltare qualcosa subito è una bella comodità. Inoltre si può anche scegliere un giradischi con collegamento bluetooth, per poterlo collegare al proprio smartphone o una qualsiasi cassa wireless.

In questi casi, consiglio di controllare sempre le uscite audio presenti. In modo da sapere che tipo di impianto dovremo andare ad acquistare in futuro.

Ed ancora, fare attenzione che sia presente un preamplificatore.

Preamplificatore incorporato

Se il giradischi non dispone di un preamplificatore incorporato, dovrà essere acquistato un preamplificatore esterno.

Uscita USB

Tramite un’uscita USB, si potrà convogliare l’audio riprodotto dal giradischi in un sistema informatico dotato della stessa tipologia di porta (in primis il PC). Qui poi lo si potrà trasformare in file digitale con l’utilizzo di banali software.

Giradischi acquisto

Scegliere un giradischi significa scegliere la fonte della nostra musica. E un buon giradischi rende i nostri vinili più o meno ascoltabili. Certo dietro alla sorgente ci deve essere anche un sistema audio di buona qualità, altrimenti, anche il miglior giradischi del mondo senza un sistema audio decente, non riuscirà a far suonare i nostri vinili.

E il tuo consiglio sui migliori giradischi?

Come anticipato, questo non è un sito specializzato in giradischi. Se sei uno specialista e trovi errori, commenta liberamente l’articolo, sarò ben lieto di citare il tuo contributo e migliorare questa pagina.

Così come è avvenuto nell’articolo sui migliori altoparlanti per ascoltare musica.

Vinili per l’ascolto

Strawinsky – La sagra della Primavera – Dir. Daniele Gatti.

Gershwin-Rhapsody In Blue-An American In Paris.

Una guida al giradischi

Una guida dovrebbe dare la certezza di quale giradischi acquistare, quale sia il migliore, il migliore giradischi con il miglior rapporto qualità prezzo. Dire con la certezza dell’esperto quale scegliere e come scegliere.

Alcuni lettori amano che l’autore di turno impartisca una lezione di autorità.

Su questo blog non funziona così. Questo blog non è un pulpito da cui pontificare, a me invece, piace dialogare con i lettori, studiare insieme a loro, offrire uno spazio di confronto con gli altri. cerco infatti, nel mio piccolo di migliorare l’ecosistema del web. Senza nessuna pretesa o presunzione.

Per cui se non hai un po’ di tempo da dedicarti e l’acquisto è urgente, forse non è questo il posto migliore per te che mi hai già letto per fin troppo tempo.

Se invece, vuoi cercare e trovare insieme a me i migliori giradischi al mondo possiamo condividere l’avventura e dare un contributo.

Che giradischi scegliere?

Le varianti come al solito sono tante. I gusti estetici personali ( si tratta cneh di un pezzo di arredamento), il prezzo, la qualità di costruzione e di ascolto. Solo per dire i principali.

Giradischi Pro-Ject Essential III

Essential III – Classico moderno con un ottimo suono ad un prezzo attraente.

  • Trasmissione a cinghia con motore sincrono e cinturino in silicone.
  • Mulinello in alluminio levigato a diamante.
  • Telaio e piastra in MDF a basso contenuto di risonanza.
  • Elettronica di controllo motore integrata con alimentatore DC che riduce al minimo le vibrazioni del motore e le oscillazioni in continuo.
  • Asse piatto rigido in acciaio inox.
  • Braccio in alluminio da 21,6 cm, cuscinetto in zaffiro.
  • Ortofon OM10 – Pick-up premontato
  • Cavo quasi-simmetrico di alta qualità con connettori RCA placcati in oro
  • Piedini speciali per un disaccoppiamento ottimale.
  • Copertura antipolvere inclusa.
  • Opzioni di colore (lucido): nero, rosso, bianco.
  • Copertura antipolvere inclusa.

Essential III offre una serie di miglioramenti rispetto al suo predecessore di successo, come una bobina di trasmissione diamantata in alluminio, un pannello in MDF ottimizzato per la risonanza e un telaio in MDF. Il cuscinetto a disco ad alta precisione ha una tolleranza notevolmente inferiore rispetto a quella dell’Essential II. Essential III è il giradischi audiofilo. La configurazione è molto semplice, il cavo RCA Phono in dotazione, Connect it E, cerca il suono in questo segmento. Equipaggiato con un pick-up di alta qualità del pioniere Ortofon Essential III offre un suono vivace, equilibrato e coinvolgente che entusiasmerà tutti gli amanti del vinile. Essential III è disponibile nei colori estetici lucidi bianco, nero e rosso.

Dati tecnici:Velocità 33, 45 (commutazione manuale) principio di trasmissione a cinghia, deviazione del numero di giri 33: 0,70% 45: 0,60%, oscillazione della velocità 33: 0,21%, 45: 0,19%, piatto piatto 300 mm, cuscinetto in MDF, braccio in acciaio inox 8,6″, lunghezza effettiva del braccio 218,5 mm, sporgenza 22,0 mm, massa tonale 3 – 5,5 g, campo di regolazione 0 – 25 mt. 

Giradischi Audio-Technica AT-LP120X

Audio-Technica AT-LP120X Piatto Audio Giradischi

Analogico e USB

Bluetooth & USB

  • Funzionamento completamente manuale
  • Controllo antiscivolo regolabile dinamico.
  • Velocità selezionabili da 33/45/78 rpm
  • Converte i dischi in vinile in file digitali tramite uscita USB

Specifiche:

  • Servomotore DC direct drive
  • Funzionamento completamente manuale
  • Controllo dinamico antiscivolo regolabile
  • Velocità selezionabili di 33/45/78 RPM
  • Converti dischi in vinile in file digitali tramite l’uscita USB
  • Piastra anti-risonanza professionale in alluminio con feltro opaco

Giradischi Pioneer PLX-500

  • Eccellente design del suono, proprio come il plx-1000, il plx-500 è costruito per produrre un suono vinilico di alta qualità
  • Facile registrazione digitale collegando il giradischi al pc o mac tramite l’uscita usb
  • Usa il plx-500 per mixare e graffiare il tuo disco in vinile o combinare il giradischi con rekordbox dvs, un mixer dj compatibile e il control vinyl rb-vs1-k per riprodurre ed eseguire i tuoi file digitali
  • Cover art display – metti in mostra le copertine dei tuoi dischi mentre ascolti il ​​tuo vinile grazie al supporto per le maniche all’interno della copertina antipolvere

RAPLANC Giradischi in Vinile retrò

  • [Stile di lusso]: bellissimo stile retrò europeo, aspetto in legno naturale, altoparlanti in metallo di alta qualità intagliati a mano, squisiti ed eleganti ..
  • [Multifunzione]: Oltre alla registrazione, questa manopola supporta anche la riproduzione di CD, la riproduzione flash USB e la riproduzione Bluetooth.
  • [Design classico del bordo in legno massello]: lavorazione squisita in legno massello, colonne scolpite in stile romano, temperamento più nobile. Il giradischi è dotato di un elegante corno fonografo al grammofono che può diventare il pezzo centrale e aggiungere bagliori a qualsiasi stanza della casa. .
  • [Sviluppa il tuo stile di moda] : L’altoparlante bluetooth retrò appositamente progettato ti differenzia dai comuni amanti della musica con il suo aspetto vintage unico. Questo altoparlante bluetooth wireless radio retrò ha un aspetto nostalgico a cui è stato dato un significato moderno e alla moda.
  • [Giradischi superiore] : È una combinazione di vintage e moda. Non solo puoi riprodurre dischi in vinile per sperimentare la musica e l’atmosfera in stile retrò, ma puoi anche riprodurre tutta la tua musica digitale preferita in qualsiasi momento tramite Bluetooth.

Descrizione

Specifiche del prodotto: 51×51 × 186 cm
Colore del prodotto: marrone
caratteristiche del prodotto
Il giradischi a tre velocità evita automaticamente <33 rpm, 45 rpm, 78 rpm
CD a caricamento frontale (movimento montato sull’auto) antiurto ad alte prestazioni
Disco U extra plug, Bluetooth
Radio HD, FM.AM FM
Uscita audio / video
Subwoofer da 60 W.
Potenza degli altoparlanti di fascia media 30 * 2 W.
Tweeter 5W
Con WiFi
Con telecomando (distanza del telecomando 10 metri)
Materiale del prodotto: mogano
(Il materiale è duro, resistente, resistente all’usura e durevole. Emette anche un profumo, un colore più scuro, che riflette lo stile antico, utilizzato principalmente nei mobili tradizionali.)
Suggerimenti per la manutenzione: in caso di macchie difficili da trattare, utilizzare un dentifricio o una soluzione detergente al 30% per diluire ed evitare la collisione con oggetti metallici appuntiti.

Giradischi Pioneer PL 990

Pioneer PL 990

Pioneer non tradisce mai. Si tratta di un giradischi di concetto moderno, e completamente automatico, adatto quindi anche a chi si affaccia al mondo del vinile anche solo per moda, e non ha ancora acquisito tutte le conoscenze e il gusto necessari per goderne a pieno.

Un giradischi economico, plasticoso ma solido, con un piatto di acciaio, uscita doppia USB ed RCA, equalizatore Phono integrato.

in modo tale da poterlo usare anche su stereo privi dell’entrata adattata.

I controlli automatici hanno il loro punto forte nelle funzioni autoplay e autostop, che servono per evitare che si possano avere danneggiamenti dei dischi e i fastidiosi, nonché pericolosi colpi a fine disco che negli antichi giradischi obbligavano a correre a fermare il disco.

  • Operazioni completamente automatiche per un funzionamento semplice ed immediato
  • Braccio diritto a massa bassa: estremamente sensibile e resistente alla risonanza.
  • Servomotore di precisione DC : Il rotore a sospensione stabile Pioneer evita le oscillazioni del braccio per una rotazione più precisa del disco
  • Connettore testina: di tipo universale / NB. non necessita di pre-amp PHONO. Può essere collegato direttamente ad un ingresso AUX o LINE (RCA) dell’amplificatore o di un diffusore-cassa-monitor attivo.
  • Phono EQ: compreso; Colore: Nero; Dimensioni (W X H x D): 420 x 100 x 342 mm; Peso: 2,65 kg

Descrizione

Non sempre puoi ascoltare un classico in vinile. Questo stereo con piattaforma girevole high-tech, completamente automatico, è dotato di braccio diritto a massa bassa, servomotore DC e fonoequalizzatore integrato. Devi solo connetterlo a uno degli ingressi ausiliari di un amplificatore o di un mini system Pioneer.

Specifiche Tecniche:

Funzionamento completamente automatico: per un facile funzionamento a mani libere Braccio tibiale rettilineo: altamente sensibile e resistente alla risonanza, registrazione delle tracce migliore Servomotore DC di precisione: Pioneer Stable Hanging otor estremità oscillazione del mandrino per una rotazione del piatto più omogenea e più accurata Tipo universale connettore a cartuccia Phono EQ incluso

Dimensioni (L x A x P): 420 x 100 x 342 mm

Peso: 2,65 kg.

  1. non necessita di pre-amp PHONO. Può essere collegato direttamente ad un ingresso AUX o LINE (RCA) dell’amplificatore o di un diffusore-cassa-monitor attivo.

Giradischi Dual DT 400

Dual DT 400

Dual produce giradischi dagli anni 50, ed è una casa tedesca simbolo di questi prodotti con un’esperienza consolidata nel tempo. Il DT 400 ha un piatto in alluminio, che è un materiale leggero e resistente, ed integra sia il preamplificatore phono che l’uscita USB per garantire contemporaneità del prodotto rispetto alle esigenze di mercato e al tempo stesso un elevato grado di accessibilità a chi ci si approccia per la prima volta.

Giradischi con struttura solida. Il giradischi fa impiego di un sistema di regolazione magnetica

Un prodotto molto buono, uno dei giradischi migliori a questo prezzo, adatto all’audiofilo che sa che cosa desidera e richiede le migliori prestazioni dal proprio giradischi sia sui 33 che sui 45 giri. Tutto questo con una spesa piuttosto contenuta.

  • Giri/min: 33/45
  • Porta USB integrata per la Digi tal a fuoco dei vinili.
  • aufsetzen automatica della tonarmes e funzione auto-stop fine piastra con braccio tono rimpatrio.
  • Sistema pick-up magnetico at 3600l.
  • Contenuto della confezione: unità principale, piatto con cinghia, sistema pick-up con puntina, contrappeso, piatto belag, calotta di copertura, Centraggio Puck, cavo USB, istruzioni.

Giradischi Rega Planar 1

Rega Planar 1

Il Rega Palanar 1 è anche molto buono ma ha bisogno di un amplificatore e impianto stereo molto buono.

Meraviglioso, semplice nel design e con prestazioni eccellenti. La struttura è solida e assolutamente ben piazzata, con componentistiche fatte appositamente per durare con alte prestazioni e senza perdite in qualità sonora nel tempo.

  • Giradischi manuale.
  • -pick-up Rega Carbon MM.
  • Fornito montato e pronto all’uso.
  • Possibilità di upgrade attraverso il performance kit.

Specifiche

Dimensioni prodotto 51 x 19 x 42.01 cm; 5.64 Kg
Numero modello articolo 024832
Numero articolo 024832
Le pile/batterie sono incluse? No
Pile/batterie richieste No
Pila/batteria ricaricabile inclusa No
Peso articolo 5.64 kg

Giraschi vinile

In aggiornamento

Di seguito trovi alcuni capitoli su cui sto lavorando. Se vuoi contribuire, fatti sentire nei commenti.

Quale giradischi comprare o come scegliere un giradischi

Miglior giradischi qualità prezzo

Miglior giradischi economico

Migliori marche giradischi

Pin It on Pinterest