Cosa puoi chiedere ad Alexa? Amazon ha creato una serie di video pubblicati sul suo canale youtube per spiegare e insegnare ai propri clienti come utilizzare Amazon Echo. E quali sono i comandi più usati o di uso comune per il suo smart speaker.

Amazon Alexa Moments

Amazon Alexa Moments è una serie di video che l’azienda ha girato per presentare il suo assistente vocale. Alexa appunto. Lo ha fatto in modo divertente, ironico, e credo anche utile. Cioè simulando situazioni quotidiane e familiari. Alexa è installato in 3 dispositivi. L’ormai conosciuto smart speaker Amazon Echo, il fratello minore Amazon Echo dot e il nuovo Amazon Show.

In questi video si racconta come interagire con l’assistente vocale. E quali comandi dare o poter dare. Infatti è bene pensare ad Alexa come ad un telecomando universale.

Cosa chiedere a Alexa? Una casa connessa

Una premessa è necessaria. Molti dei comandi utili che si possono dare ad Alexa sono legati al mercato della domotica. Amazon infatti pensa ad una casa iperconnessa. E lo stesso dobbiamo pensare noi quando parliamo di assistenza vocale. Ripeto, per l’ennesima volta, saranno i mercati accessori a divulgare l’assistenza vocale e non il contrario.

Amazon punta su questo. Sul futuro delle nostre case. Case di cui abbiamo già parlato, case invisibili. Ma anche gli altri big del settore spingono a trasformare le nostre abitazioni. Stanze con diffusori e sensori ovunque. Case con videocamere a circuito chiuso. Lampade connesse alla linea LAN e dispositivi connessi con il Wi-Fi.

Crediamo che il mercato della domotica crescerà? Crediamo che le nostre case si trasformeranno? Siamo tra coloro che connetteremo le nostre stanze? Crediamo che le carte di credito saranno usate sempre più spesso?

Se la risposta è affermativa crediamo anche alla diffusione degli assistenti vocali. Se la risposta è negativa, saremo scettici su tutta la linea.

Cosa posso chiedere ad Alexa?

Di seguito trovi circa 50 comandi che puoi dare, con i rispettivi video – esempio prodotti da Amazon.

Alla fine dell’articolo trovi le mie conclusioni sonore.

Riprodurre musica

Mettere in pausa la musica

Musica per concentrarsi

Tenersi informati

Chiedere qualunque cosa

Chiedere che ore sono

Svegliare qualcuno in camera.

Riprodurre le proprie playlist preferite

Scegliere determinati generi musicali

Fare chiamate telefoniche specifiche

Telefonare a Uber

Leggere messaggi

Inviare messaggi

Chiedere consigli in cucina

Cambiare canali in TV

Rimanere connesso con la chiamata stanza-a-stanza

Parlare da una stanza all’altra con l’interfono

Accendere le luci

Controllare colore e tonalità delle lampadine

Chiedere conferma degli appuntamenti presi

Sintonizzarsi sulla proprie preferenze

Utilizzare Alexa come cronometro

Con il nuovissimo Echo Show, anche il time-out può essere una bella cosa. Chiedi a Alexa di creare timer con nome e osservare il conto alla rovescia. Inoltre puoi guardare video e notizie, controllare casa intelligente e altro ancora.

Controllare i robots della casa

Trovare cereali in più posti rispetto alla cucina? Pulisci la tua casa senza alzare un dito. Chiedete ad Alexa di controllare i dispositivi domestici intelligenti, compresi Roomba vacuum.

Controllare gli accessori connessi della casa

Creare liste di cose da fare

Trovare un negozio nelle vicinanze

Ordinare una pizza

Segnare appuntamenti e anniversari sul calendario

Fare ingelosire la propria ragazza

Lanciare la monetina

Connettere Alexa alle telecamere a circuito chiuso

Connettere amici e familiari

Controllare accessori Amazon

Acquistare prodotti di vario genere nello store Amazon

Acquistare biglietti del cinema

Trasmettere emozioni

Comunicare con gli animali

Conclusioni

Se avete visto almeno un solo video che ho elencato avrete notato il contesto in cui questi comandi sono stati dati. Ossia la silenziosità della casa. In questi video ci sono bambini che non piangono, che non parlano, che non interferiscono con il comando dato. Oppure situazioni di single.

Diciamo che su questo pubblico Amazon dovrebbe puntare. Mentre dubito che in famiglia o in coppia Alexa potrà avere un grande successo, almeno non a breve termine. Avere Alexa a disposizione di tutti potrebbe essere un problema. Permettere ai figli di avere la propria musica in camera è un conto. Altro invece è ordinare prodotti e fare degli acquisti. Un bambino potrebbe ordine 100 pizze, migliaia di pacchi di patatine. Insomma, sono aspetti che a mio parere devono essere ancora migliorati.

La serie Amazon Alexa Moments continua…

 

Pin It on Pinterest

Share This