Categorie
Assistenza vocale

Interfaccia utente vocale naturale

L’interfaccia utente vocale (VUI) naturale rende possibile l’interazione umana con i computer. Utilizzando il riconoscimento vocale per comprendere i comandi vocali la macchina o il dispositivo rispondono alle domande riproducendo una risposta, il più naturale possibile.

Un dispositivo di comando vocale (VCD) è un dispositivo controllato con un’interfaccia utente vocale.

Interfaccia utente Naturale

La Natural user interface, NUI

è il termine utilizzato da designer e sviluppatori di interfacce per computer per fare riferimento ad una interfaccia utente che è completamente invisibile; oppure lo diventa con successive interazioni, con i suoi utenti. La parola “naturale” è usata perché la maggior parte dei computer usa dispositivi di controllo artificiale il cui funzionamento deve essere appreso.

Una NUI è rivolta ad un utente in grado di effettuare movimenti relativamente naturali, azioni e gesti che devono controllare l’applicazione del computer o manipolare contenuti sullo schermo. La principale caratteristica di una NUI è la mancanza di una tastiera fisica e/o mouse.gli assistenti vocali collegano le persone al Brand, dall’altro lato la domanda delle persone per la connessione ad altri dispositivi domotici è in crescita.

Gli assistenti vocali collegano le persone al Brand

Partiti dal concetto che gli assistenti vocali collegano le persone al Brand stiamo osservando insieme 5 elementi chiave che determineranno il livello di funzionalità che fornirà l’assistente vocale.

Oggi parliamo di Ai Conversazionale e interfaccia utente vocale.

In queste settimane…

AI conversazionale per un’interfaccia utente vocale naturale

L’importanza di avere un’interfaccia utente vocale che imita il linguaggio umano e, dunque, comprenda richieste complesse, è la base su cui si costruisce una buona user experience.

Secondo l’Opus Research Survey, il 98% dei leader produttore dell’internet delle cose considera l’accuratezza e la velocità una delle metriche di successo fondamentali per l’intelligenza artificiale vocale.

I consumatori, infatti, stanno diventando sempre più esperti e richiedono interazioni sempre più naturali. Si va alla ricerca di dialoghi che non richiedano la memorizzazione di frasi preimpostate. Insomma le persone vanno messe sempre al centro ed evitare che al centro della conversazione ci sia l’assistente o il bot.

La tecnologia avanzata di intelligenza artificiale vocale che tiene traccia del parlato in tempo reale innalza il livello delle interfacce utente vocali (VUI). Dalle interazioni robotiche del passato si procede verso scambi conversazionali sempre più visini al parlato di un essere umano.

Prestazioni del suono

A seconda del caso d’uso, le tecnologie migliorano anche le prestazioni sonore. Come, ad esempio, la cancellazione dell’eco o la riduzione del rumore, il beamforming e l’ID dell’altoparlante assicurano che i produttori possano offrire la migliore esperienza vocale possibile.

E ancora, in auto, la capacità di filtrare il rumore di fondo nelle auto dove ci sono altri passeggeri e il suono della strada sono elementi fondamentali per un’esperienza vocale senza attriti per conducenti e passeggeri.

Assistenza vocale ovunque

Gli assistenti vocali nelle case, negli uffici e negli hotel devono creare un alto livello di fiducia con le persone. E inoltre devono essere in grado di comprendere accenti, discorsi poco precisi e più lingue straniere.

Per le persone, infatti, diventa molto frustrante non essere compresi dall’assistente vocale; o non essere in grado di accedere all’interfaccia vocale a causa di una barriera linguistica.

Le aziende che faranno uso di assistenza vocale, in conclusione, potranno aumentare la fedeltà dei clienti (e dunque il legame), le recensioni positive e le opportunità di guadagno.

A patto che seguendo alcuni passaggi.

  • Progettazione di chatbot e interfacce vocali efficaci.
  • Implementazione degli assistenti vocali basati su una tecnologia che fornisce risultati accurati di fronte a domande complesse.
  • Eliminazione del rumore di fondo.
  • Adeguamento alle diverse regole grammaticali, accenti e lingue straniere.
SOSTIENI IL BLOG con una condivisione. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *